UBI Banca-Cattolica rinnovato l’accordo per la distribuzione di prodotti assicurativi ramo vita

UBI Banca e Cattolica Assicurazioni fanno sapere che è stato perfezionato in data 30 settembre l’accordo per il rinnovo della partnership nel settore bancassurance vita, alle condizioni comunicate in data 29 luglio 2010.

Tale accordo prevede la distribuzione dei prodotti assicurativi della Joint Venture Lombarda Vita, con caratteredi esclusività attraverso le filiali delle banche rete dell’ex Gruppo Banca Lombarda (Banco di Brescia, Banca Regionale Europea, Banca di Val Camonica, Banco S. Giorgio).

In tale prospettiva, la partnership in essere nell´ambito di Lombarda Vita sarà rafforzata con la cessione da parte del gruppo UBI Banca di un ulteriore 9,9% del capitale della stessa al gruppo Cattolica Assicurazioni. Il capitale sociale di Lombarda Vita risulterà quindi detenuto, a seguito del completamento dell’operazione, per il 60% da Cattolica Assicurazioni (rispetto al precedente 50,1%) e per il 40% dal Gruppo UBI Banca (rispetto al precedente 49,9%).
Lombarda Vita ha registrato una raccolta premi per 1,1 miliardi di euro nell’esercizio 2009 e per circa 530 milioni di euro nel solo primo trimestre del 2010; a fine marzo 2010, le riserve tecniche ammontavano a 5,3 miliardi di euro. L’utile IAS 2009 della società è stato di 21,7 milioni di euro.

L’operazione comporterà il riconoscimento di un corrispettivo complessivo di 120 milioni di euro, oggetto di aggiustamento in base alla variazione tra la situazione patrimoniale di Lombarda Vita a fine dicembre 2009 e quella al 30 giugno 2010, con un contributo al conto economico consolidato del Gruppo UBI Banca stimabile in circa 60 milioni (al netto di imposte) e un impatto positivo sui ratio consolidati stimato in circa 10 e 12 punti base, rispettivamente, sul Core Tier 1 Ratio e sul Total Capital Ratio. L’impatto dell’intera operazione sul margine di solvibilità del Gruppo Cattolica (che al 31 marzo 2010 era pari a 1,65 volte il minimo regolamentare) è stimato in 5 punti base.

Si prevede che l’operazione, soggetta all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, possa concludersi entro fine anno.

La partnership con il Gruppo Cattolica – ha affermato il consigliere delegato di UBI Banca Victor Massiah trae origine da un accordo che ormai dura da molti anni e si è consolidata grazie all’elevata qualità dei prodotti e alla professionalità dei servizi offerti”.

Il rinnovo dell’accordo con UBI Banca – ha commentato l’amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni Giovan Battista Mazzucchelli testimonia l’efficacia della collaborazione ultra ventennale e getta le basi per ilrafforzamento del posizionamento strategico e per le prospettive di sviluppo del Gruppo Cattolica”.

 

UBI Banca-Cattolica rinnovato l’accordo per la distribuzione di prodotti assicurativi ramo vita ultima modifica: 2010-10-01T11:29:50+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA