Zonin: “Mai venduto azioni di Banca Popolare di Vicenza se non all’interno dell’ambito famigliare”

Banca Popolare di Vicenza LogoZonin1821, come peraltro già riportato dall’amministratore delegato Massimo Tuzzi nei giorni scorsi alla stampa con la frase ‘abbiamo venduto azioni per due terzi a parti correlate, in buona sostanza alla famiglia’, non ha mai venduto azioni di Banca Popolare di Vicenza se non all’interno dell’ambito famigliare. In virtù di ciò, la famiglia Zonin attraverso le sue società è rimasta titolare dell’esatto numero di azioni che deteneva precedentemente a tale operazione”. Così Zonin1821 in una nota.

“Si precisa inoltre che negli ultimi anni Zonin1821 e la famiglia Zonin non hanno mai ceduto a terzi azioni della Banca Popolare di Vicenza ed anzi hanno sempre aderito a tutti gli aumenti di capitale effettuati dalla banca stessa.

Ci auguriamo che tali affermazioni e notizie destituite di ogni fondamento non siano reiterate, in ogni caso Zonin1821 si riserva di agire in tutte le sedi opportune affinché venga tutelata e difesa la propria reputazione”.

Zonin: “Mai venduto azioni di Banca Popolare di Vicenza se non all’interno dell’ambito famigliare” ultima modifica: 2016-04-06T10:39:12+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA