130 miliardi di sterline di erogato per il 2012. Le previsione della Intermediary Mortgage Lenders Association

Saranno 130 miliardi le sterline di erogato lordo previste dalla Intermediary Mortgage Lenders Association (IMLA) per questo 2012, in calo rispetto ai 138 miliardi totalizzati alla fine dello scorso anno. L’indagine dell’associazione è stata condotta durante il mese di dicembre e pubblicata il 2 gennaio.

 

Anche il Council of Mortgage Lenders ha pubblicato le proprie aspettative per il 2012, indicando 133 miliardi come il totale di erogato lordo

I membri dell’IMLA hanno opinioni discordanti circa le possibilità di ripresa economica: da una parte coloro che si aspettano una nuova fase recessiva con il GDP (Gross Domestic Product, l’equivalente del Pil) al -2%, dall’altra gli ottimisti che invece indicano un GDP al +1,5%.

Concordi, invece, sul calo dell’inflazione entro la fine di quest’anno in un range previsto tra il 2% e il 4%: l’ipotesi più probabile è una riduzione stimata nel 2,79%.

Peter Williams, executive director dell’IMLA, ha dichiarato: “Le nostre previsioni, soprattutto quelle legate al totale erogato, possono anche sembrare negative ma dobbiamo essere realistici e ricordarci che i tempi in cui viviamo sono ancora piuttosto difficili a livello economico. Il mercato dei mutui – ha aggiunto – difficilmente vivrà una ripresa, ma è proprio per questo che i consulenti del credito giocheranno un ruolo molto importante offrendo consulenza ai consumatori sui migliori prodotti disponibili sul mercato”.

Confrontare i prodotti offerti e le condizioni proposte dalle banche è fondamentale per i consumatori – ha sottolineato Williams –. Le previsioni del Council of Mortgage Lenders mostrano che i consulenti creditizi hanno intermediato, nel 3Q del 2011, circa due terzi del totale vendite: il 64% dei mutui per i first-time buyers e il 57% dei rifinanziamenti.

Tuttavia, le previsioni per il 2016 sono di una crescita del base rate fino al 2,83% mentre il prezzo medio per l’acquisto di una casa è atteso intorno a 178.300 sterline.

Secondo l’IMLA il ruolo dei consulenti continuerà a essere fondamentale e le previsioni sono che l’attività di intermediazione si assesterà al 59% per il mercato dei first-time buyers, mentre la quota di mercato dei rifinanziamenti raggiungerà il 60%.

130 miliardi di sterline di erogato per il 2012. Le previsione della Intermediary Mortgage Lenders Association ultima modifica: 2012-01-06T09:41:12+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: