1Dest, la startup che mira a innovare l’affitto turistico

Affittare interi condomini e ampi complessi di appartamenti, sui quali effettuare poi operazioni di restyling, rendendo gli immobili più appetibili per i turisti affittuari, aumentandone dunque il valore. È l’obiettivo con cui è nata sulle rive del lago di Garda, a maggio 2018, la startup italiana 1Dest. Dopo il primo anno di attività, ha chiuso il 2019 con un fatturato di 900.000 euro, e a marzo 2020 si è trovata a fare i conti con la pandemia e con la crisi del settore alberghiero.

Nell’anno buio del turismo, la società ha aumentato gli sforzi per rispondere in maniera ottimale al covid-19 e si è posta l’obiettivo di raddoppiare il proprio fatturato nel 2021.

Il settore alberghiero italiano ha bisogno di innovazione: con 1Dest vogliamo supportare l’intero ecosistema, a maggior ragione in questo periodo di difficoltà, innovando e sfruttando le tecnologie dell’hospitality 2.0” dichiara Luca Rodella, co-founder e membro del cda di 1Dest.

Innovazione

L’innovazione è la parola chiave che guida l’ottimizzazione del processo, sono infatti diverse le funzioni che 1Dest riesce ad automatizzare, come ad esempio quelle di check-in e check-out, la gestione delle prenotazioni e l’ottimizzazione dei prezzi.

Fideiussioni a garanzia dei pagamenti

La società afferma di essere in grado di pagare gli affitti delle unità abitative fino al 5% in più rispetto alle medie di settore, garantendo alle strutture profitti anche nei periodi di bassa stagione quando le unità abitative si trovano sfitte. E offre fideiussioni a garanzia dei pagamenti e di eventuali danni ed effettua investimenti nelle unità in termini di design e facilities.

I proprietari che decidono di affittare a 1Dest si trovano con affitti sicuri e garantiti per tutto il periodo anche se le unità rimangono vuote, beneficiano degli investimenti che la startup effettua e non devono più interloquire con una molteplicità di soggetti bensì con uno solo – si legge in una nota stampa -. Il risultati del modus operandi di 1Dest, che nel 2020 ha registrato un fatturato che ha toccato i 370mila euro nel mese migliore, sono la dimostrazione di come anche nei periodi più difficili, chi è in grado di innovare e sfruttare le possibilità offerte dalla digitalizzazione, può fare impresa e raccoglierne i frutti. Nel prossimo futuro 1Dest si prepara ad nuovo round di investimenti di entità stimata superiore a 2 milioni di euro per continuare ad innovare il settore turistico”.