24Investment ha rilevato il 60% delle quote di Demetra Capital

77

24Investment24Investment s.r.l. ha rilevato il 60% delle quote di Demetra Capital s.r.l., start up innovativa, specializzata nell’invoice trading con la modalità pro soluto, i cui fondatori vantano esperienza finanziaria anche nel settore del factoring.

24Investment s.r.l. è una holding di partecipazioni guidata dall’imprenditore Rino Moscariello, focalizzata nella gestione e nello sviluppo di reti distributrici di prodotti finanziari e assicurativi e partecipata al 60% da Ifin Holding s.r.l., che fa capo all’industriale reggiano Fernando Spallanzani, gruppo attivo nei settori siderurgico, agroalimentare, immobiliare e finanziario.

Il closing dell’operazione è avvenuto a Reggio Emilia alla presenza di Rino Moscariello, ad di 24Investment, e di Andrea Gotti, Giovanni Gotti e Giulia Bolis, soci di Demetra.

Demetra Capital opera con un modello win-win per le aziende, i debitori e gli investitori in un mercato dei crediti commerciali, come quello italiano, molto ampio: il 73% è ad oggi scoperto per un totale di 421 miliardi (le soluzioni tradizionali nel mondo del credito “coprono” solo il 27%).

Secondo i dati di Unimpresa, inoltre, i prestiti delle banche alle imprese nel 2017 sono calati del 5,6%, facendo affluire nelle casse delle aziende quasi 45 miliardi di euro in meno rispetto all’anno precedente.  Per Confcommercio, solo l’11% delle PMI sotto i 9 addetti riesce a ottenere un prestito. A fare le spese del credit crunch sono soprattutto le imprese più innovative, che da una parte presentano profili di rischio più alti ma dall’altra hanno maggiormente bisogno di finanziamenti per la ricerca e sviluppo.

Il particolare momento rappresenta un’occasione per le Fintech, anche di piccole dimensioni, di ottenere liquidità direttamente dagli investitori senza passare attraverso il consueto canale di credito.

 “L’operazione rientra nel più ampio obiettivo di 24Investment di diversificare gli investimenti in ambito finanziario, assicurativo e del fintech, segmento a cui puntiamo per incrementare le opportunità di cross-selling tra i diversi settori e il nostro posizionamento sul mercato”, ha dichiarato l’amministratore delegato Rino Moscariello.

L’ingresso di Demetra Capital in 24Investment aggiunge un tassello importante ai servizi offerti dal Gruppo Spallanzani, specificatamente nel settore del Fintech, a sostegno dello sviluppo delle piccole medie imprese, sempre in difficoltà nel reperire liquidità in un sistema bancario tradizionale sempre più rigido. Demetra consente a queste imprese, attraverso l’utilizzo della sua piattaforma on line, di accedere a nuove forme di monetizzazione del circolante”, ha aggiunto l’amministratore delegato Andrea Gotti.

24Investment srl detiene:

  • il 98% di 24Finance Mediazione Creditizia s.p.a., primaria società di mediazione creditizia con un intermediato complessivo di circa 200 milioni, che conta oltre 160 professionisti, operanti in tutta Italia, con sedi principali a Milano, Roma e Napoli. A sua volta, 24Finance Mediazione Creditizia s.p.a. detiene il 49% di 24max spa, nata a luglio 2018 dall’unione con un altro big player del Real Estate e dell’intermediazione finanziaria come il gruppo immobiliare Re/Max.
  • il 90% diBlueBroker s.r.l., società di brokeraggio assicurativo specializzata nell’intermediazione di soluzioni legate al mondo del credito;