Abi: a febbraio crescita dimezzata per prestiti a famiglie e imprese

Anche a febbraio i prestiti bancari a famiglie e imprese sono stati interessati da un sensibile rallentamento, con una crescita scesa sotto l’1%, dimezzata rispetto al mese precedente. A testimoniarlo è il bollettino mensile dell’Abi, che mostra come il mese scorso i finanziamenti ai nuclei familiari e alle aziende sono stati pari a 1.508 miliardi, in aumento su base annua dello 0,96%, ma in contrazione del 50% in confronto all’1,88% di gennaio.

“Il segmento a medio e lungo termine (oltre 1 anno, ndr)ha spiegato spiega l’Associazione bancaria italianaha avuto un ritmo di crescita tendenziale dell’1,3%, dopo il +1,6% di gennaio, mentre quello a breve termine (fino a un anno) ha segnato un +0,1%, in netto rallentamento rispetto al +2,6% di gennaio”.

Il totale dei prestiti ai residenti in Italia è ammontato a 1.942 miliardi, segnando un aumento annuo di 0,63%, contro il +0,89% di gennaio. I finanziamenti al settore privato, in particolare, sono cresciuti dell’1,18% dopo il +1,47% di gennaio, e alla fine di febbraio sono stati pari a 1.687,4 miliardi: rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, il flusso netto di nuovi prestiti è stato di quasi 20 miliardi.

Leggi il bollettino dell’Abi

Abi: a febbraio crescita dimezzata per prestiti a famiglie e imprese ultima modifica: 2012-03-26T15:26:31+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: