Abi, grazie all’Accordo per il credito sospese rate alle pmi per 18,5 miliardi

Abi Logo BuonoTra ottobre 2013 e febbraio 2016 sono state in tutto 55.401 le domande di sospensione del pagamento delle rate presentante dalle pmi e accolte dalle banche, per un controvalore complessivo di debito residuo pari a 18,5 miliardi di euro e una maggior liquidità a disposizione delle imprese di 2,3 miliardi di euro. Sono questi i principali risultati emersi dal monitoraggio relativo all’Accordo per il credito 2015 compiuto dall’Abi.

L’analisi relativa alla distribuzione delle domande per attività economica dell’impresa richiedente evidenzia che:
• il 25,6% è riferito ad imprese del settore “commercio e alberghiero”;
• il 14,4% è riferito ad imprese del settore “industria”;
• il 18,9% è riferito ad imprese del settore “edilizia e opere pubbliche”;
• l’8,4% è riferito ad imprese del settore “artigianato”;
• il 6,5% è riferito ad imprese del settore “agricoltura”;
• il restante 26,2% agli “altri servizi”.

 

Abi, grazie all’Accordo per il credito sospese rate alle pmi per 18,5 miliardi ultima modifica: 2016-04-11T15:22:58+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: