Abi, lettera alle associtae su regolamento Ue su commissioni interbancarie

Abi Logo BuonoL’Abi ha inviato a tutte le associate una lettera circolare, a firma del presidente Antonio Patuelli e del direttore generale Giovanni Sabatini, con cui si richiama l’attenzione sul testo integrale del regolamento (Ue) 2015/751 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta (regolamento sulle commissioni interbancarie).

Una parte del regolamento è entrata in vigore lo scorso 8 giugno, mentre per alcune disposizioni sono previsti termini temporali di efficacia differiti nel tempo. In particolare, a decorrere dal 9 dicembre, è previsto un limite all’applicazione di commissioni interbancarie pari allo 0,3% del valore della singola transazione per le carte di credito e allo 0,2% per le carte di debito e prepagate.

Con la lettera circolare l’Abi sottolinea l’importanza del citato regolamento per assicurare la massima informativa per l’ entrata in vigore delle singole norme.

Il regolamento detta inoltre requisiti tecnici e commerciali uniformi nell’Unione europea per rafforzare l’armonizzazione del settore e garantire una ancora maggiore sicurezza, efficienza e competitività dei pagamenti elettronici, a vantaggio di esercenti e consumatori.

Abi, lettera alle associtae su regolamento Ue su commissioni interbancarie ultima modifica: 2015-10-19T11:45:14+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: