Abi, nasce Benvenuto in banca, la brochure multilingue per facilitare l’inclusione finanziaria

In occasione del convegno Immigrati e inclusione finanziaria: fatti e prospettive in un contesto che cambia – organizzato da Abi e CeSPI, Centro Studi di Politica Internazionale – è stato siglato il protocollo d’intesa tra l’Associazione bancaria italiana con Acli, Anci, Arci, Caritas Italiana, Cespi, Ciss, Unhcr.

Benvenuto in banca è una brochure multilingue (in italiano, albanese, arabo, cinese, francese e inglese) con l’obiettivo di dare risposte chiare alle mille domande di tutti i giorni e facilitare l’accesso degli immigrati in banca, illustrare i principali prodotti e servizi e contribuire all’educazione finanziaria.

Nella brochure i cittadini stranieri troveranno risposte a domande quali: Come posso mandare denaro nel mio paese?, Vorrei comprare una casa, come posso fare? oppure ancora Come posso aprire un conto corrente per accreditare lo stipendio?.

Grazie al sostegno di un gruppo di promotori – Consorzio CBI, Gruppo Carige, Gruppo Bancario Banca Popolare Pugliese, Extrabanca, Gruppo Veneto Banca, Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo, Gruppo Monte dei Paschi di Siena, Gruppo Ubi Banca, Gruppo Unicredit – sono state stampate 100.000 brochure, che nelle prossime settimane inizieranno ad essere diffuse a Bari, Milano, Palermo, Roma.

Benvenuto in banca è disponibile anche sul sito dell’Abi.

Abi, nasce Benvenuto in banca, la brochure multilingue per facilitare l’inclusione finanziaria ultima modifica: 2011-06-17T14:02:48+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: