Abi: dal 22 al 24 novembre, a Milano, II edizione del salone dei pagamenti

Abi Banche Logo BuonoSi terrà dal 22 al 24 novembre la seconda edizione del Salone dei pagamenti, l’evento promosso dall’Abi per diffondere la cultura del digitale e dell’innovazione nella filiera dei pagamenti.

Una grande occasione di informazione, dialogo e confronto sul presente e sul futuro dei pagamenti. E, insieme, un incubatore di idee sull’innovazione nei servizi finanziari, e un incontro di confronto in grado di promuovere il dialogo tra banche, imprenditori, PA, professionisti, Istituzioni e cittadini. È tutto questo Il Salone dei pagamenti – Payvolution, l’evento organizzato AbiServizi e promosso da Abi, Feduf, Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio, Consorzio Cbi, Consorzio Abi Lab, sotto il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgId), Presidenza del Consiglio dei ministri, che terrà la sua seconda edizione a Milano il 22, 23 e 24 novembre presso il MiCo (Milano Congressi, via Gattamelata 5).

“Abbiamo scelto di aprire il Salone dei pagamenti al grande pubblico – ha spiegato Giovanni Sabatini, direttore generale dell’Abi – perché le opportunità del digitale e delle soluzioni innovative di pagamento non possono rimanere solo un tema da convegno per addetti ai lavori. Sono fattori determinanti di competitività e di sviluppo per l’intero Paese. Per questo è necessario coinvolgere tutti, a cominciare dalle famiglie e dagli studenti, per arrivare a professionisti, al mondo delle partite Iva, alle imprese, agli accademici. Insieme, ovviamente, agli operatori del settore: banche, intermediari finanziari, Regolatori e Istituzioni. Il successo di partecipazione che il Salone ha registrato lo scorso anno dimostra l’interesse che c’è su questi temi”.

Dopo il grande successo della prima edizione – a cui hanno partecipazione quasi 4mila persone, 80 partner, 44 espositori e 300 relatori – il Salone dei Pagamenti conferma anche per il 2017 il suo format innovativo composto da un ricco calendario di conferenze e appuntamenti con ingresso gratuito, da un ampio spazio espositivo nel quale conoscere e sperimentare le nuove soluzioni proposte dai partner tecnologici e da percorsi personalizzati di educazione finanziaria.

I macrotemi dell’edizione 2017
Sono 8 le aree tematiche che saranno approfondite nei 3 giorni dell’edizione 2017 del Salone dei Pagamenti: il Futuro dei pagamenti, Bank (r)evolution, Mobile & Millenials, Shopping senza contante, Pagamenti e società digitale, Trend regolamentari, Fintech & RecTech, Sicurezza.

“Il settore dei pagamenti è in continuo fermento. Da una parte – ha aggiunto Sabatini – le tecnologie digitali offrono nuove possibilità per rendere ancor più semplice, veloce e sicuro il momento del pagamento, anche in mobilità. Dall’altro, l’introduzione di normative a livello europeo ha aperto il mercato a nuovi operatori e alle fintech. In questo scenario le banche sono in prima linea e stanno investendo per favorire strumenti efficaci e sicuri che rispondano alle nuove esigenze di cittadini e imprese. Servono, però regole comuni per tutti gli operatori, e ulteriori passi avanti da fare per arrivare a un equal level playing field”.

A rendere ancora più interessante l’edizione 2017 del Salone dei Pagamenti c’è l’ormai prossima entrata in vigore della direttiva europea Psd2, fissata per gennaio 2018, che ridisegnerà i rapporti tra banche e i nuovi attori non bancari che potranno operare nell’ecosistema dei pagamenti. Il Salone dei Pagamenti, riunendo i maggiori attori del settore bancario e del mondo fintech, sarà, quindi, un’occasione privilegiata per analizzare ricadute e prospettive. Inoltre, affronterà tutti i principali trend che caratterizzano l’evoluzione in atto: dagli instant payment, di cui si prevede una rapida diffusione con l’entrata in vigore delle piattaforme paneuropee, all’applicazione delle tecnologie Blockchain, al sistema per creare una società e una Pubblica Amministrazione digitale.

Il Salone dei Pagamenti si svolge sotto il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgId) – Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è realizzato in collaborazione con Feduf – Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio, Consorzio Bancomat, Consorzio Cbi, Consorzio Abi Lab, insieme anche a Digital Magics, FinTechStage, Fpa e Netcomm.

Abi: dal 22 al 24 novembre, a Milano, II edizione del salone dei pagamenti ultima modifica: 2017-09-11T11:27:58+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: