Accordo Deloitte e Co.e.ri. Kosmos su gestione e controllo crisi d’impresa

Deloitte LogoUna partnership per condividere le rispettive competenze e ampliare l’attività di consulenza gestionale sul mercato. È quella avviata tra Deloitte e Co.e.ri. Kosmos Srl, società del gruppo Fox & Patton, proprietaria dello schema di certificazione accreditato Efrms 14:2019 sul modello di gestione e controllo crisi di impresa, che segna un’assoluta novità sul mercato in quanto propone una soluzione end-to-end con la consulenza di Deloitte, svolta presso l’azienda, a supporto della implementazione del sistema di gestione e controllo insieme a Coeri Kosmos, titolare dello schema di certificazione, per consentire di ottenere la certificazione da enti accreditati.

Coeri Kosmos è titolare dell’unico schema di certificazione, accreditato da Accredia, per attestare che il sistema di gestione e controllo posto in atto dalle aziende, in particolare pmi, adempia alle previsioni al codice della crisi d’impresa.

Infatti, la recente riforma della legge fallimentare, con il D.lgs. 14/2019, impone alle imprese di adeguare il proprio sistema di gestione e controllo interno per prevenire la crisi di impresa, controllando sistematicamente la propria solvibilità sulla base degli indicatori previsti dal citato decreto.
“Deloitte, con le sue competenze multidisciplinari, è in condizione di disegnare un sistema di gestione e controllo coerente con lo schema di certificazione EFRMS 14:2019 che sarà validato dall’ente di certificazione e la multidisciplinarietà del nostro network consente di coprire sia temi di governance sia di adeguamento dei sistemi di gestione e controllo interno per focalizzare i requisiti richiesti dal Codice della crisi di impresa rispetto al quale occorre implementare i presidi per la tutela dall’insolvenza – ha commentato Franco Amelio, Partner Deloitte –. Questa partnership porta a integrare le rispettive competenze per una soluzione end-to-end che consente di ottenere una certificazione del sistema di gestione e controllo della crisi di impresa rispetto allo schema EFRMS 14:2019 riconosciuto da Accredia”.

“L’approdo allo schema di certificazione Efrms crisi d’impresa è conseguenza del precedente schema approvato da Accredia nel 2016 mirato a rafforzare il proprio sistema di gestione del credito, il Crmsfp 07:2015 che diverse aziende hanno adottato con interessanti miglioramenti gestionali”, afferma Domenico Bracone di Coeri Kosmos.