Accordo quadro tra Banca d’Italia e Consob per la collaborazione e il coordinamento nell’esercizio delle funzioni di vigilanza e di risoluzione.

Banca d'Italia Logo UltimoLa Banca d’Italia e la Commissione nazionale per le società e la borsa (Consob) hanno sottoscritto un accordo-quadro per la collaborazione e il coordinamento nell’esercizio delle funzioni di vigilanza e di risoluzione.

L’accordo rafforza il coordinamento tra le due Autorità al fine di assicurare il miglior perseguimento delle rispettive finalità istituzionali; esso consolida il percorso di condivisione dei principi di cooperazione e costituisce il risultato del confronto che, negli ultimi anni, si è sviluppato con crescente intensità.

In particolare, l’accordo:
– ribadisce l’impegno di ciascuna Autorità a prestare all’altra la più ampia ed effettiva collaborazione, anche al fine di contenere gli oneri gravanti sugli operatori ed evitare duplicazioni nell’esercizio delle attività;
– rende unitaria la cornice di principi ai quali ricondurre i protocolli di intesa attualmente in essere e quelli che potranno essere eventualmente stipulati in futuro;
– estende le competenze dei comitati di contatto (strategico e tecnico), operativi dal 2007, a tutte le materie e gli ambiti di comune interesse;
– detta regole di carattere generale sul regime di riservatezza delle informazioni scambiate e sui rapporti con altre autorità/istituzioni/enti.

Accordo quadro tra Banca d’Italia e Consob per la collaborazione e il coordinamento nell’esercizio delle funzioni di vigilanza e di risoluzione. ultima modifica: 2018-06-08T15:56:04+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: