Accordo tra Banca Popolare di Vicenza e Confprofessioni su Pos a costo zero

Banca Popolare di Vicenza LogoBanca Popolare di Vicenza, Confprofessioni, Fidiprof Nord e Fidiprof CentroSud hanno siglato un accordo con il quale la Banca mette a disposizione un’offerta dedicata di prodotti e servizi bancari e, in particolare, offre la possibilità ad oltre 1 milione e mezzo di liberi professionosisti e di studi professionali aderenti al sistema di Confprofessioni di dotarsi del dispositivo Pos a costo zero e facilita l’accesso al credito per gli aderenti ai due confidi.

Il dispositivo Pos, informa una nota, sarà a canone zero, senza spese di installazione del terminale ed esente da commissioni sulle transazioni Pagobancomat per 24 mesi.

L’offerta dedicata di prodotti e servizi bancari include la gamma di conti correnti SemprePiù Impresa Large a condizioni riservate esclusivamente agli associati del sistema Confprofessioni e comprende anche l’adesione ai Programmi che offrono prodotti volti a soddisfare i bisogni specifici delle attività di lavoro autonomo. La Banca mette, inoltre, a disposizione dei professionisti servizi accessori, come il servizio di home banking @time Impresa Light a canone zero, e soluzioni particolarmente innovative che riguardano la gestione di tesoreria.

Grazie, inoltre, ad una convenzione siglata tra Banca Popolare di Vicenza, Fidiprof Nord e Fidiprof Centro Italia, i due confidi rilasceranno garanzie sulle richieste di finanziamento che i liberi professionisti rivolgeranno a Banca Popolare di Vicenza, facilitando in questo modo l’accesso al credito. L’istituto offre agli aderenti dei confidi diverse tipologie di linee di credito per l’anticipazione di crediti commerciali vantati nei confronti degli enti pubblici e di altre imprese e finanziamenti a condizioni agevolate per fronteggiare esigenze finanziarie di vario genere.

Confprofessioni è la principale organizzazione di rappresentanza dei liberi professionisti in Italia e raggruppa un sistema economico composto da oltre 1 milione e mezzo di liberi professionisti per un comparto di 3 milioni di operatori che formano il 12,5 % del Pil nazionale. Fondata nel 1966 rappresenta e tutela gli interessi generali della categoria nel rapporto con le controparti negoziali e con le istituzioni politiche comunitarie nazionali e territoriali a tutti i livelli.

Fidiprof Nord e Fidiprof Centro Sud, con sedi rispettivamente a Milano e a Napoli, sono consorzi di garanzia fidi tra liberi professionisti costituiti a metà del 2011 su iniziativa di Confprofessioni, in seguito ad adeguamenti normativi che hanno esteso l’istituto del confidi anche ai liberi professionisti. Ai due Confidi possono aderire non solo i liberi professionisti ma anche le aziende e le società strumentali a loro collegati.

A oggi sono 570 gli accordi e le convenzioni siglati da Banca Popolare di Vicenza con le principali associazioni di categoria delle Imprese, consorzi di garanzia fidi ed enti pubblici a favore dell’economia e al servizio delle Istituzioni Pubbliche.

“L’accordo siglato oggi è la migliore dimostrazione di come si possa trasformare uno svantaggio in una grande opportunità. Siamo perfettamente consapevoli del disagio, assolutamente condivisibile, di moltissimi professionisti obbligati a dotarsi di un Pos per l’incasso di pagamenti, ma crediamo che il nostro compito sia anche quello di facilitare l’attività degli studi professionali sul mercato – ha dichiarato il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella -. Grazie alla sensibilità mostrata dalla Banca Popolare di Vicenza verso il mondo delle professioni siamo così riusciti a neutralizzare l’impatto di una legge assai controversa e onerosa, offrendo ai professionisti una convenzione a condizioni estremamente vantaggiose che non ha confronti nell’attuale panorama bancario nazionale”.

“L’intesa sottoscritta con la Banca Popolare di Vicenza risulta ancor più significativa ed efficace alla luce dell’accordo con Fidiprof Nord e Fidiprof Centro Sud, che permetterà ai professionisti di accedere alle garanzie necessarie per ottenere i finanziamenti erogati alla Banca – ha aggiunto Stella -. Tale accordo consente al sistema di garanzia fidi promosso da Confprofessioni di allargare ulteriormente la platea di professionisti che possono trovare una risposta chiara e certa alle loro esigenze di credito per sviluppare ulteriormente le loro potenzialità in un contesto di mercato ancora debole”.

Accordo tra Banca Popolare di Vicenza e Confprofessioni su Pos a costo zero ultima modifica: 2014-07-28T11:29:25+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: