Accordo tra Visa Europe, Banca Itb e Federazione italiana tabaccai per pagare le utenze con carte

Tra le carte accettate per i pagamenti delle utenze presso le tabaccherie, spiega una nota, rientrano tutti i tipi di carta Visa dalle carte prepagate, alla Visa Classic, alla Visa Electron, alla carta di debito V PAY. Inoltre non vi sono restrizioni legate all’importo del pagamento da effettuare. I pagamenti di bollettini postali e bollettini bancari (MAV, RAV e Freccia) di oltre 35.000 creditori diversi possono essere saldati con carta Visa.

L’accordo rientra nelle iniziative poste in essere nel corso degli ultimi anni da Visa Europe per la sostituzione di strumenti di pagamento inefficienti e obsoleti quali i contanti e gli assegni e offre ai rivenditori di generi di Monopolio convenzionati con Banca ITB numerosi vantaggi, primo tra tutti una minore esposizione al rischio di furti. Una riduzione dell’uso del contante nelle spese quotidiane diminuisce il rischio furti anche per i clienti delle tabaccherie che non portando con sé contanti sono protetti dalla microcriminalità. Persino in caso di furti e rapine saranno rimborsati di ogni somma fraudolentemente sottratta dalla carta. Inoltre, grazie all’uso delle carte Visa, i clienti hanno anche il vantaggio di evitare i lunghi tempi di attesa alla cassa legati alla gestione del contante. Infatti, non solo le transazioni elettroniche sono più veloci di quelle che implicano la gestione di denaro contante, ma anche garantiscono ai clienti e ai tabaccai protezione contro gli errori di conteggio del contante ed errori di contabilità.

L’uso della carta al posto del contante è un’ulteriore garanzia per gli utenti: oltre alla classica ricevuta di pagamento del bollettino i titolari di carta Visa avranno la possibilità di tenere sotto controllo le proprie spese dall’estratto conto della carta sul quale saranno visualizzabili i pagamenti effettuati presso le tabaccherie.

“Visa Europe è lieta di offrire la propria competenza, la propria tecnologia e i propri servizi a FIT e Banca ITB e a tutti i consumatori che si recano presso le tabaccherie per i propri pagamenti“, ha commentato Davide Steffanini, direttore generale Visa Europe in Italia. “La distribuzione capillare sul territorio italiano di tabaccai convenzionati FIT e affiliati a Banca ITB costituisce un fattore cruciale per una maggiore diffusione dei pagamenti elettronici, elemento alla base della missione di Visa Europe in Italia, e per la sostituzione di uno strumento di pagamento inefficiente e rischioso quale il contante”.

Con l’accordo con FIT e Banca ITB, Visa Europe compie un ulteriore passo avanti verso la creazione di servizi e infrastrutture che permettono ai consumatori di utilizzare i pagamenti elettronici per le proprie spese quotidiane dopo l’apertura delle Tabaccherie e convenzionate con Banca ITB ai pagamenti contactless di Visa Europe, Visa payWave.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Accordo tra Visa Europe, Banca Itb e Federazione italiana tabaccai per pagare le utenze con carte ultima modifica: 2013-07-05T10:19:44+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: