Adiconsum, Giordano: “Insufficiente la rinegoziazione dei mutui così come approvata nel DDL Sviluppo”

“Reddito ISEE di 30.000 euro per nucleo familiare, 150.000 euro di mutuo, non essere in ritardo con le rate – dichiara Pietro Giordano, segretario generale vicario Adiconsum significa aiutare un numero molto limitato di famiglie. Peraltro non è ancora chiaro se la rinegoziazione comporterà costi per i mutuatari. Le misure necessarie sono altre – continua Giordano – a partire da rifinanziamento del fondo di 20 milioni di euro per la sospensione delle rate e da soluzioni immediate per quei mutuatari che finiti i dodici mesi previsti, dal Piano Famiglia sottoscritto tra ABI e associazioni dei consumatori, difficilmente riusciranno a riprendere regolarmente i pagamenti“.

Adiconsum, Giordano: “Insufficiente la rinegoziazione dei mutui così come approvata nel DDL Sviluppo” ultima modifica: 2011-05-04T22:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: