Adiconsum: trasformare la Camera di conciliazione istituita presso la Consob in un organismo simile all’Arbitro bancario finanziario

Dopo Federconsumatori e Adusbef, anche Adiconsum denuncia il cattivo funzionamento della Camera, sottolineando che a un anno dalla sua creazione l’attività svolta risulta estremamente deludente, con pochi i casi risolti, scarsa conoscenza dei consumatori e costi elevati per la definizione del contenzioso. “Per tali motivi – ha dichiarato Pietro Giordano, segretario generale dell’associazione – proponiamo in maniera chiara e ferma che sia trasformata in un organismo simile all’Arbitro bancario e finanziario. L’Abf infatti affronta migliaia di casi all’anno in tempi ragionevolmente brevi e soprattutto i consumatori vedono soddisfatti i propri reclami nell’ordine di circa il 60%. Questo è un metodo che può tutelare veramente i consumatori senza ricorrere a professionisti e ad arbitri che poco sanno degli interessi e della tutela dei piccoli risparmiatori”.

Adiconsum: trasformare la Camera di conciliazione istituita presso la Consob in un organismo simile all’Arbitro bancario finanziario ultima modifica: 2012-05-15T08:20:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: