Aegon rimborsa lo Stato olandese: pagati 4,1 miliardi di euro

Il gruppo assicurativo olandese Aegon ha annunciato di aver restituito il prestito di 4,1 miliardi di euro ricevuto dallo Stato olandese nell’ottobre 2008 durante la crisi finanziaria.

“Aegon ha attuato una svolta decisiva e oggi è una società significativamente trasformata – ha detto il ceo Wynaendts Alex –. Negli ultimi tre anni, abbiamo avviato una vasta gamma di azioni strategiche per creare un’organizzazione più mirata ed efficiente, con un bilancio forte e un profilo di rischio notevolmente ridotto”.

Dell’importo totale di cui il gruppo era debitore verso lo stato, 1,1 miliardi di euro erano relativi a penali e interessi. Wynaendts Alex ha poi annunciato i piani di Aegon: Abbiamo ceduto o messo in run-off  le imprese che non hanno soddisfatto il nostro profilo di rischio/rendimento e che non avrebbero contribuito alle prospettive di crescita del gruppo – ha proseguito –. Siamo ora in una posizione molto migliore per continuare a utilizzare l’esperienza e le risorse di Aegon a favore dei nostri 40 milioni di clienti nel mondo”.

Aegon rimborsa lo Stato olandese: pagati 4,1 miliardi di euro ultima modifica: 2011-06-24T13:28:20+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: