Affida, tutti i numeri della nuova realtà

458

Affida LogoVentisei collaboratori iscritti negli elenchi dell’Oam, altri 99 in corso di iscrizione, 22 convenzioni con banche attive, 6 in attesa di deliberazione, 8 accordi commerciali finalizzati, 5 trattive di partnership in corso, 70 pratiche di mutuo concluse e 60 contratti di prestiti e cessioni del quinto sottoscritti. Tutto in soli 5 mesi di vita. I numeri presentati nel corso della prima convention di Affida, neonata realtà della mediazione creditizia creata da Stefano Grassi, da alcuni suoi manager e da Alessandro Pollero, fondatore e presidente di Fc Group, sono un chiaro indizio delle aspirazioni che muovono questa newco: diventare in breve tempo una delle prime società del settore.

190614_affida“Quando si è nati da poco, solitamente non ci sono grandi numeri da presentare. Noi però i nostri numeri li abbiamo voluti rendere noti, facendo una scelta che si può definire coraggiosa – spiega Stefano Grassi, che oltre ad essere tra i fondatori della società siede sulla poltrona di presidente -. Qualcuno ci ha definito incoscienti. La differenza tra il coraggio e l’incoscienza è data dalla consapevolezza, che a sua volta è la somma di coscienza e visione. La consapevolezza è quella cosa che fornisce un obiettivo che aiuta a mettere a fuoco i propri traguardi e a prendere le decisioni che ci fanno andare avanti. Anche per questo abbiamo voluto intitolare la nostra prima convention ‘Genesis, a star is born”, per indicare appunto che siamo guidati dalla consapevolezza, che è una stella polare in base alla quale orientare il nostro operato”.

190614_affida2Nel corso dell’incontro Grassi ha presentato brevemente alcuni dei progetti su cui la società è al lavoro, tra cui il credito al condominio, il noleggio a lungo termine, il campus per la formazione, alcuni accordi con realtà del settore immobiliare.

“Affida è nata dalla forza di un gruppo di persone, di amici – aggiunge Grassi -. Siamo una realtà giovane e intraprendente. Sappiamo di doverci muovere in un contesto molto competitivo ma abbiamo anche l’esperienza e la determinazione per farlo. Auguro un buon lavoro a tutti coloro che fanno parte della nostra società e che hanno scelto di puntare su di noi”.

190614_affida3

Leggi il precedente articolo su Affida