Affitti, a settembre calo dell’8% dei canoni

Mioaffitto LogoNel mese di settembre i prezzi degli affitti di immobili hanno registrato un calo dell’8% su base annua, una cifra che rispetto all’inizio del 2013 è calata del 3,6%. Lo rileva uno studio sull’andamento dei costi di locazione condotto da mioaffitto.it.

Dopo aver effettuato un’analisi dei dati archiviati fino allo scorso settembre, mioaffitto.i ha potuto effettuare una stima delle variazioni del prezzo medio d’affitto in Italia, classificandola per regioni, provincie e capoluoghi.

Stando all’analisi del portale immobiliario, nel primo mese autunnale, la regione più cara è il Lazio. Nonostante la diminuzione del 9,7% della quota d’affitto rispetto all’anno scorso e del 3,7% rispetto a sei mesi fa, un appartamento qui raggiunge in media il prezzo di 1.164 € mensili.

La regione che la segue a ruota è la Lombardia, dove i prezzi sono calati del 12,7% rispetto all’anno scorso, e ruotano intorno agli 872 euro mensili.

La Toscana si classifica quinta in questa classifica, registrando un calo dei prezzi rispetto al 2012 di circa il -9,6%. Un affitto a settembre, costava circa 803 euro, il 4,7% in meno rispetto a gennaio.

Al contrario, la Calabria si riconferma la regione più economica in tema di affitti: la quota media mensile è infatti di 449 euro, circa il 7% rispetto al 2012.

La ricerca ha evidenziato che la provincia di Roma è la più cara in Italia: una casa in affitto costa 1,304 al mese, cifra che ha subito un abbassamento dell’8% rispetto all’anno scorso ma rimane comunque la più alta tra tutte. Si pensi che nel comune di Campagnano Di Roma i prezzi nell’ultimo anno sono cresciuti addirittura del 97,2 %.

Al secondo posto del “podio” troviamo la provincia di Milano (1.251 €) e al terzo la provincia di Bolzano, in cui gli affitti sono incredibilmente lievitati (+33,6 %) rispetto all’anno precedente. Ecco spuntare, al quarto posto la provincia di Firenze, con un prezzo medio di 959 euro, circa il 4,7% in meno rispetto a settembre 2012.

Firenze è la quinta città più cara d’Italia, anche se rispetto all’anno scorso i prezzi sono calati del -6,1 %. Un alloggio fiorentino, mediamente costa 1.107 € al mese.

Tra le città più economiche del Bel Paese troviamo siciliana Ragusa (410 €), e le piemontesi Alessandria (431 €) e Biella (432 €), in calo rispetto al 2012.

In ogni caso, non sorprende che la città più cara d’Italia sia Milano. Vivere in un appartamento in affitto nel capoluogo lombardo, costa 1.694 euro al mese, in media.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Affitti, a settembre calo dell’8% dei canoni ultima modifica: 2013-10-16T12:25:54+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: