Agenzia del Territorio: catasto, le novità contro l’evasione fiscale

L’Agenzia del Territorio ha emanato una circolare per illustrare e chiarire i cambiamenti principali intervenuti nelle procedure di aggiornamento del catasto con l’art. 19 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122.

Si tratta del secondo intervento dell’Agenzia, che già si era pronunciata sull’argomento con una prima circolare che mirava a consentirne una omogenea applicazione.

I contenuti
Le indicazioni riguardano le quattro linee direttrici dell’intervento normativo
– attivazione dell’Anagrafe immobiliare integrata a partire dal 1° gennaio 2011;
– individuazione delle modalità per assicurare l’accesso alla banca dati dell’Agenzia da parte dei Comuni e attuare il processo di decentramento delle funzioni catastali;
– recupero di gettito fiscale, attraverso attività correlate, fra l’altro, all’identificazione di immobili non dichiarati al Catasto;
– obbligo di inserimento, negli atti e nelle richieste di registrazione dei contratti di locazione, di determinati riferimenti e indicazioni di natura catastale.

Leggi la circolare.

Agenzia del Territorio: catasto, le novità contro l’evasione fiscale ultima modifica: 2010-08-11T07:46:10+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: