Agenzia del territorio, online le note sul mercato residenziale locale

L’analisi riguarda l’andamento delle compravendite a Milano, Napoli, Torino, Catania, Perugia, Bari, Venezia, Padova, Modena, Crotone, Genova e Pavia.

Le Note territoriali rappresentano “un importante contributo alla conoscenza del mercato immobiliare in merito alle sue dimensioni e alle differenze territoriali esistenti” precisa una nota dell’agenzia che eroga servizi catastali, cartografici e di pubblicità immobiliare. In particolare, analizzano “alcune caratteristiche strutturali dei mercati di 14 province italiane, trattate anche nel contesto della regione” in cui si trovano.

Lo studio analizza infatti i principali dati strutturali del mercato delle abitazioni dell’intera provincia e delle città. E indaga sulla distribuzione territoriale delle compravendite nelle diverse zone omogenee, ponendo in evidenza i dati più significativi e illustrandone l’andamento nelle zone più pregiate, più economiche e più dinamiche.
Vengono dunque esaminati il numero di transazioni normalizzate delle abitazioni nei primi sei mesi del 2010 e il loro andamento a partire dal 2004; le quotazioni medie delle abitazioni e il numero indice quotazioni dal primo semestre 2004; il differenziale delle quotazioni medie comunali rispetto alla quotazione media provinciale; il differenziale delle quotazioni medie delle zone Omi rispetto alla quotazione media comunale nei capoluoghi; e lo stock per dimensione delle abitazioni nei capoluoghi.

Agenzia del territorio, online le note sul mercato residenziale locale ultima modifica: 2010-12-16T08:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: