Agos, avviata l’operazione di rebranding

Agos LogoNome più semplice e look rinnovato. Dopo l’operazione di rebranding, per celebrare il cambiamento e presentarsi al pubblico con il suo nuovo vestito, Agos ha deciso di ricorrere a una campagna di comunicazione tv di ampio respiro, la cui creatività e pianificazione, spiega una nota, è stata affidata all’agenzia guidata da Cesare Casiraghi.

Per la creatività l’agenzia è stata scelta direttamente, da una parte per la grande esperienza nel mondo finanziario, dall’altra per le case history di lanci e rilanci, da Ing Direct, a CheBanca!, a Illumia a PittaRosso che la contraddistinguono.

Per la pianificazione è stata indetta una gara, vinta dal centro media di Casiraghi Greco diretto da Gianfranco Riccio. Il progetto di comunicazione coinvolgerà tutte le principali emittenti tv nazionali e molti dei principali canali web. Semplice ed efficace l’idea creativa realizzata con una campagna multi soggetto: una rivisitazione del gioco 1,2,3… stella!, che per l’occasione diventa 1,2,3.. Agos!, a sottolineare con inquadrature sorprendenti, l’efficacia di Agos nel consentire a ciascun cliente di realizzare i diversi progetti. L’idea è vincente perché riesce a creare attenzione sul nuovo nome Agos sfruttando il meccanismo creativo per raccontare in modo spettacolare la promozione.

Nel corso del 2014, Agos è ritornata all’utile, conseguendo un utile netto di circa 100 milioni di euro e proseguendo nel contempo con la progressiva riduzione del costo di rischio che – tra 2013 e 2014 – è stata pari al 32%.

All’origine del risultato ottenuto, ha spiegato in una nota l’amministratore delegato, Dominique Pasquier, c’è stata “una profonda riorganizzazione della società che si è dimostrata chiave fondamentale per una strategia vincente”. L’obiettivo principale che ha guidato le scelte aziendali, ha aggiunto il top manager, “è stato rappresentato dalla semplificazione, che ci ha consentito di raggruppare le diverse attività in centri di competenza, snellire processi interni e migliorare la qualità del servizio per i nostri partner e i nostri clienti, generando contestualmente una maggiore efficienza e competitività”.

Agos, avviata l’operazione di rebranding ultima modifica: 2015-04-27T10:38:18+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: