Alleare, cambia il mercato immobiliare per continuare a crescere

In una affollatissima sala del Grand Hotel Parco dei Principi di Roma, si è tenuto ieri pomeriggio l’interessante convegno dal titolo “Il mercato immobiliare è cambiato. Scopri nuove strategie per continuare a crescere”, organizzato dalla società Alleare Srl in collaborazione con NMG e con la partecipazione di Scenari Immobiliari.

Obiettivo dell’evento era quello di condividere con tutti gli operatori – agenzie e consulenti immobiliari indipendenti, società immobiliari, gruppi di franchising – i cambiamenti in atto nel settore immobiliare, di esplorare insieme un nuovo modo di lavorare, di conoscere il nuovo “Sistema di Servizi Alleare” rivolto alla comunità immobiliare.

E la diffusione di un nuovo modello organizzativo, basato sulla collaborazione libera è anche l’obiettivo primario del progetto “Alleare” nato dalla volontà e collaborazione dei tre Gruppi di Franchising, Volpes, Fondocasa ed EticaSi. E grazie anche alla collaborazione di consulenti del settore immobiliare e del partner tecnologico WebtoEmotions, Alleare ha realizzato un vero e proprio Sistema di Servizi in grado di aiutare ogni operatore ad aumentare il proprio portafoglio, a contenere i costi, a migliorare la propria efficienza produttiva e ad accrescere i servizi da offrire ai Clienti, collaborando in assoluta libertà.

Nell’incontro di ieri Marcella Frati, Director  NMG, e Mario Breglia,  Presidente di Scenari Immobiliari, hanno presentato dati di andamento e informazioni sugli scenari di mercato, offrendo all’interessatissimo pubblico una esaustiva panoramica dei cambiamenti in atto nel settore immobiliare e delle previsioni a breve termine. Le nuove strategie per continuare a crescere sono state presentate da Nicola Volpes – Amministratore Delegato di Alleare – e da Alessandro Pollero – Presidente di Alleare.

Il management di Alleare ha sottolineato che la strategia essenziale per diminuire gli effetti della complessa congiuntura di settore è la collaborazione tra i diversi operatori immobiliari. “Una collaborazione che – come sostiene anche Tiziana Volpes, Consigliere di Amministrazione di Alleare – deve essere libera da vincoli di affiliazione e royaltes e che deve essere sostenuta da modalità organizzative e strumenti di supporto che privilegino l’interazione tra gli operatori , lo scambio di informazioni, la reciproca conoscenza e cooperazione, abbattendo barriere geografiche, di socializzazione, di comunicazione. Insomma, come ribadisce Nicola Volpes, non un semplice sistema informatico al servizio delle Agenzie, ma un completo Sistema di Servizi che, attraverso la creazione di un network, ha colto le funzioni positive dei sistemi di social network e, con opportune rivisitazioni, ha creato la prima piattaforma di social business applicata al settore immobiliare. Con l’ulteriore valore aggiunto di offrire un Sistema di Servizi a costi ridottissimi, per tutti coloro che entreranno a far parte del network e di favorire anche lo sviluppo iniziale delle nuove Agenzie indipendenti che a oggi sono le più fragili e che potranno usufruire di una sensibile riduzione di costi d’avviamento e gestionali”.

E’ un potentissimo strumento di supporto a ciascuna Agenzia, dalla piccola alla grande struttura, adottabile da qualsiasi brand ed in grado di soddisfare tutte le esigenze di pianificazione, organizzazione, gestione e controllo delle attività”, sottolinea Alfredo Casarelli, Presidente del gruppo EticaSi e consigliere Alleare. “Un formidabile strumento  in grado di sgravare le Agenzie da attività complementari al proprio business, quali ad esempio, le trattative con fornitori terzi di servizi, e di abbatterne sensibilmente il costo”, dice ancora Casarelli, anche attraverso il complesso sistema di Convenzioni stipulate da Alleare con i maggiori media pubblicitari del settore.

Di condivisione e di facilitazione nei confronti sopratutto dei nuovi operatori immobiliari, ha parlato anche Valerio Angeletti, neo presidente FIMAA Italia, il quale ha anche sottolineato quanto attualmente sia importante l’aggregazione di forze.
Autorevolissimo il pubblico presente formato da operatori del settore e da personalità delle istituzioni: il Presidente del Microcredito, Sen. Mario Baccini, il Presidente della Confcommercio dott.Ugo Pambianchi, l’ex presidente della Corte Costituzionale prof.Antonio Baldassarre, il vice presidente vicario di FIMAA Italia, Maurizio Pezzetta, il vice presidente di FIMAA Roma Maurizio Iori e i presidenti delle strutture provinciali FIMAA di Frosinone e di Rieti,  rispettivamente, Claudio Alfano e Felice Marchioni, alti esponenti dei settori bancario ed edilizio.

 

Vedi il video di Alleare

Alleare, cambia il mercato immobiliare per continuare a crescere ultima modifica: 2009-10-14T23:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: