Allegretti, presidente di Assomea: “Un provvedimento in linea con quanto auspicato dal mercato”

Nei prossimi giorni arriverà in Consiglio dei Ministri il Decreto Legislativo di attuazione della Direttiva 2008/48/CE relativo al credito al consumo e alla nuova disciplina legislativa che riguarda gli intermediari finanziari, glia genti inattività finanziaria e i mediatori creditizi per l’approvazione finale”, queste le parole del presidente di Assomea Eustacchio Allegretti, per annunciare l’accelerazione imposta dal Governo alla riforma del settore del credito.

Il lungo iter iniziato nel 2007 è arrivato alla fine del suo percorso con grande soddisfazione di tutti gli operatori – ha proseguito Allegretti -. Assomea dà atto al Governo e alla sua maggioranza di aver approvato un provvedimento in linea con quanto auspicato dal mercato, avente come fine ultimo la tutela del consumatore e l’estrema trasparenza delle condizioni contrattuali”.

Rispetto alle affermazioni che denunciano possibili problemi occupazionali il presidente di Assomea ha dichiarato: “Respingiamo nella maniera più ferma le valutazioni di chi tende a mistificare la realtà e a lanciare allarmi ingiustificati in un mercato che ha bisogno di chiarezza e professionalità. Chi vorrà continuare ad operare nel settore potrà farlo in assoluta serenità avendo da oggi certezza legislativa, ma anche severità nei controlli. La forma di società di capitali o la costituzione in cooperativa non sono una limitazione per gli operatori, ma una procedura che consentirà a chi vuole fare realmente impresa di farlo nel migliore dei modi. Solo così potranno esserci benefici per il cliente/consumatore, nonché per la stessa industria del consumer finance in termini di maggiore professionalità, affidabilità ed efficienza.  Assomea sarà sempre a fianco dei Mediatori Creditizi e degli Agenti in Attività Finanziarie che operano nel pieno rispetto delle regole, finalmente certe, che questo decreto fissa”.

Allegretti, presidente di Assomea: “Un provvedimento in linea con quanto auspicato dal mercato” ultima modifica: 2010-07-28T20:31:39+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: