Alta Finance, nel 2014 ricavi in crescita del 25%. Deliberato aumento di capitale a 500.000 euro

Alta Finance LogoL’assemblea degli azionisti di Alta Finance Spa, tenutasi a Genova lo scorso 25 giugno, ha approvato il bilancio 2014, evidenziando ricavi in crescita del 25%.

L’assemblea, recependo le indicazioni dell’amministratore delegato Roberto Cecconi, ha quindi deliberato un aumento di capitale a 500.000 euro. Gli azionisti, si legge in una nota,hanno quindi provveduto alla nomina del nuovo cda, in scadenza con l’approvazione del bilancio 2014, nel quale sono confermati: il presidente Mario Stornaiuolo; l’amministratore delegato Roberto Cecconi.

Hanno assunto la carica di consiglieri: Massimiliano Rosa, già direttore commerciale e marketing; Maurizio Ferraris, recentemente nominato direttore generale.

L’avvocato Fabio Iannucci ha assunto la carica di vice presidente. Fabio Iannucci, napoletano, classe 1976, è un noto avvocato titolare dello Studio Associato Iannucci & Vitale con sedi in Napoli e Roma. Imprenditore da tre generazioni spazia, con il gruppo di famiglia, dal settore dei Petroli a quello dei Trasporti, ambiti estremamente vicini al mondo assicurativo visto anche il notevole peso che le garanzie assicurative rivestono nei bilanci delle aziende del settore. Iannucci è consigliere nazionale di Anita, Associazione nazionale imprese trasporti automobilistici di cui è stato precedentemente vice presidente.

Massimiliano Rosa, milanese, 47 anni, ha assunto l’incarico di direttore commerciale e marketing di Alta Finance dall’Aprile 2014. Laureato in Economia Aziendale in Bocconi ha un passato in Consulenza di Direzione e dal 1997 al 2012 ha diretto primarie Agenzie di Relazioni Pubbliche e di Pubblicità multinazionali e domestiche. Da sempre vicino al mondo assicurativo è stato, nel 2012, co-­fondatore del blog Il Broker. Nel 2013 ha fondato Il Broker & Co. occupandosi di editoria, convenzioni e sviluppo di reti commerciali assicurative. A Rosa fanno capo i rapporti con gli oltre 200 intermediari che collaborano con Alta Finance, la responsabilità della divisione Affinity e la comunicazione e marketing di gruppo.

Maurizio Ferraris, 52 anni, piemontese di nascita e veronese di adozione opera nel settore assicurativo dal 1985, prima come Subagente e a seguire come ispettore vendite di Alleanza Assicurazioni. A partire dal 1988 diviene referente tecnico commerciale prima per Bernese Vita e Bernese Assicurazioni e, successivamente, per Uca. Dal 1998 Ferraris si è concentrato sulla direzione generale di importanti realtà distributive organizzate, quali Assconsult e YU S.p.a.. Nell’ambito delle sue responsabilità spiccano il coordinamento e l’organizzazione delle divisioni della società e la gestione e sviluppo dei rapporti con le compagnie.

Roberto Cecconi, amministratore delegato di Alta Finance, ha dichiarato “Alta Finance entra oggi nella sua fase 2.0. Negli scorsi 3 anni abbiamo costruito l’azienda dedicando grande attenzione allo sviluppo di una fitta rete di collaborazioni con compagnie e intermediari e affinando i processi per porci sul mercato come broker grossista innovativo e capace di esprimere altissimi livelli qualitativi. Quest’anno abbiamo lanciato Digital Brokers, l’innovativa piattaforma di preventivazione multi-­ramo e gestionale, che sta profondamente modiAicando il mondo dell’intermediazione assicurativa. La prossima fase di crescita richiede un team di manager capaci di operare ai massimi livelli del settore. Con questa squadra manageriale siamo Aiduciosi di poterci, nel corso dei prossimi 36 mesi, posizionare tra le prime 10 realtà del brokeraggio assicurativo in Italia”.

Leggi il comunicato

Alta Finance, nel 2014 ricavi in crescita del 25%. Deliberato aumento di capitale a 500.000 euro ultima modifica: 2015-06-30T17:24:00+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: