Andrea Polo, direttore della comunicazione di Immobiliare.it: “Siamo spinti dall’innovazione. Quest’anno amplieremo il nostro team di sviluppo dedicato alle app”

Andrea Polo immobiliare -  Direttore Comunicazione  Immobiliare.itUn milione di annunci presenti ogni giorno sul portale, pubblicati da privati e da agenzie. Oltre 7 milioni di utenti, più di 11,7 milioni di visite e 120 milioni di pagine viste ogni mese. Sono cifre a sei e sette zeri quelle che rendono Immobiliare.it il numero uno in Italia negli annunci immobiliari online. Un primato costruito grazie a un modello di business che pone il cliente al centro e che vede nella continua innovazione tecnologica la carta vincente per rimanere al passo con le esigenze di un mercato sempre più selettivo. “La nostra missione è quella di offrire il miglior servizio di ricerca immobiliare, che sia facilmente utilizzabile da tutti, sia per desktop sia in mobilità”, spiega Andrea Polo, direttore della comunicazione del gruppo. “Al contempo, lavoriamo supportando gli agenti immobiliari nell’attività di intermediazione, per garantire alla loro offerta la massima visibilità su un mercato difficile come quello attuale. Tutto ciò è possibile perché, sin dalla nascita, l’azienda punta all’eccellenza tecnologica: investiamo gran parte delle nostre risorse economiche e umane per far sì che la tecnologia renda semplici attività complesse, e che chi usa il nostro servizio ne tragga il massimo beneficio”.

Come è andato il 2014?

È stato un anno importante, durante il quale abbiamo potuto consolidare la nostra leadership sul mercato del real estate e ampliare i nostri numeri.

A dicembre avete siglato un accordo con Tecnocasa. Qual è l’obiettivo di questa intesa?

Questa partnership persegue due finalità: in primis quella di offrire ai nostri visitatori un portafoglio di proposte immobiliari ancora più ampio e profondo, offrendo una soluzione completa per la loro ricerca immobiliare; in secondo luogo quella di strutturare un rapporto privilegiato con un interlocutore qualificato come il più importante gruppo immobiliare europeo. Tenendo presente le difficoltà che il mercato immobiliare italiano ha dovuto affrontare negli ultimi anni, questa collaborazione è una significativa dimostrazione dell’impegno che le due società dedicano ai loro operatori professionali. Ed è anche un comune investimento per offrire un servizio sempre migliore al consumatore finale.

Avete da poco avviato una nuova campagna pubblicitaria. A chi è rivolta?

Alle famiglie italiane, che crescono e cambiano costantemente e che hanno bisogno che le case in cui vivono si evolvano assieme a loro. Vogliamo far sapere a chi cerca casa che esiste uno strumento flessibile e innovativo in grado di semplificare e migliorarne il processo di ricerca. Come nel precedente episodio abbiamo scelto di evidenziare il ruolo fondamentale che la casa ha nella nostra vita, come si debba adattare alle esigenze che cambiano e come, anche grazie alla possibilità di utilizzare il nostro portale su diversi dispositivi, sia più semplice trovare la migliore soluzione.

Quali sono le vostre previsioni sull’andamento del mercato immobiliare per quest’anno? La situazione registrerà miglioramenti rispetto al 2014?

Se quello che si è appena concluso è stato il primo anno di crescita del numero di compravendite dopo anni di continui cali delle vendite immobiliari, prevediamo per il 2015 un consolidamento di questa inversione di tendenza, pur con la consapevolezza del ridimensionamento del settore. In mancanza di politiche di sostegno al settore difficilmente si potranno raggiungere i volumi di compravendite precedenti all’inizio della crisi economica.

Che progetti avete in cantiere per i prossimi mesi?

La crescita di Immobiliare.it proseguirà anche quest’anno, in primis per ciò che concerne l’innovazione tecnologica dell’azienda. Dopo aver raggiunto i 2 milioni di download delle nostre app per mobile e tablet e aver appena lanciato la versione 3.0 dell’app Android, riscritta ex novo e particolarmente innovativa, nel 2015 ci proponiamo di allargare il nostro team di sviluppo dedicato alle app perché riteniamo sia di fondamentale importanza per la crescita ulteriore del nostro business. Per quanto riguarda il sito, nelle ultime settimane abbiamo ridisegnato la nuova home page, modificandola per renderla più semplice e intuitiva per i nostri utenti. Siamo spinti dall’innovazione: siamo convinti che quanto fatto sino ad ora nel settore immobiliare sia solo un’anticipazione dei grandi cambiamenti negli anni a venire. Le nuove tecnologie, la diffusione della banda larga e di smartphone e tablet fanno intravedere grandi potenzialità, impensabili anche solo fino a pochi anni fa.

Andrea Polo, direttore della comunicazione di Immobiliare.it: “Siamo spinti dall’innovazione. Quest’anno amplieremo il nostro team di sviluppo dedicato alle app” ultima modifica: 2015-02-05T12:35:50+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: