Apsp, comunicazione, formazione ed educazione finanziaria saranno le grandi sfide per il 2020

18

Maurizio Pimpinella, AiipComunicazione, formazione ed educazione finanziaria. Saranno questi i principali impegni dell’Apsp, Associazione prestatori di servizi di pagamento, per il 2020. A rivelarlo è il presidente dell’associazione Maurizio Pimpinella.

“Quello che sta per iniziare sarà un anno estremamente intenso e impegnativo, che ci vedrà attivi su molti fronti – spiega Pimpinella -. Dedicheremo particolare attenzione all’educazione finanziaria, anche attraverso accordi con università e atenei in base ai quali abbiamo istituito corsi che i nostri associati potranno frequentare gratuitamente. Qualsiasi impresa al giorno d’oggi è tenuta a conoscere il mondo degli incassi e dei pagamenti, altrimenti subirà sempre l’egemonia degli over the top.

Abbiamo lavorato anche per stringere partnership e accordi con commercialisti e studi legali; abbiamo presentato un progetto per promuovere l’educazione finanziaria al Senato; ci siamo attivati per far partire percorsi di formazione presso i Comuni sulle procedure di incasso e pagamento rivolti ai cittadini.

Una delle cose a cui tengo particolarmente è l’impegno che stiamo dedicando a promuovere la formazione dei giovani nelle università. Si tratta di un scelta fondamentale per il futuro del Paese, perché un numero crescente di attori è destinato a entrare nel settore dei pagamenti elettronici e noi dobbiamo sapere come interpretare e gestire il grande cambiamento che è in atto”.