Arriva MutuoSulWeb, la nuova linea di Conafi Prestitó per intermediazione on-line dei mutui

“Abbiamo creato un modello organizzativo completo e articolato che segue il cliente sin dal primo contatto fino alla chiusura dell’operazione – ha aggiunto Chiolo – attraverso sia i nostri back office, call center e consulenti interni, sia la nostra rete di agenti in attività finanziaria. Il canale web ha una quota pari al 5% del mercato e assume un ruolo sempre più importante nelle scelte di investimento dei consumatori, motivo per cui siamo confidenti che tale quota aumenterà in futuro.”

MutuoSulWeb si sviluppa attraverso un modello organizzativo articolato e completo che replica l’esperienza di Conafi nel settore della cessione del quinto. Caratteristica peculiare è la soluzione Su misura, basata sull’algoritmo finanziario MCS (Mortgage Credit System), in grado di confrontare i prodotti di mutuo offerti con il profilo economico-reddituale del cliente, fornendo in questo modo la soluzione più adatta alle caratteristiche e alle esigenze della clientela. L’ufficio studi creato internamente fornisce poi il supporto all’area commerciale con l’obiettivo di comprendere il mercato, cogliere aspettative e cambiamenti, e tarare un’offerta che risponda al meglio alle esigenze della clientela. Con le rubriche l’esperto risponde, guida mutuo e area news e primo piano, MutuoSulWeb costituisce per il consumatore un utile punto di riferimento per approfondimenti sulle principali tematiche del settore.

Secondo Assofin, nel I° trimestre 2011 sono stati erogati alle famiglie finanziamenti per l’acquisto di abitazioni pari a 11,4 miliardi di euro (+5,9% rispetto al 2010). Nel corso del 2010 sono stati erogati alle famiglie finanziamenti per l’acquisto di abitazioni per 58 miliardi di euro, segnando una crescita del 14% rispetto al 2009, con livelli superiori anche rispetto ai volumi del 2008 (circa 57 miliardi di euro).

Arriva MutuoSulWeb, la nuova linea di Conafi Prestitó per intermediazione on-line dei mutui ultima modifica: 2011-06-29T08:13:39+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: