Arriva QuintoPuoi, la cessione del quinto di Banca Sistema

106

Banca Sistema LogoBanca Sistema, con la fusione di Atlantide, amplia il business della cessione del quinto dando il via all’attività di diretta di erogazione di finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio e della pensione, erogando un nuovo prodotto: QuintoPuoi.

QuintoPuoi è in distribuzione attraverso una rete di agenti monomandatari e mediatori specializzati, presenti su tutto il territorio nazionale e il supporto di una struttura dedicata della banca.

Online anche un nuovo sito QuintoPuoi.it, attraverso cui sia i lavoratori dipendenti pubblici e privati che i pensionati possono richiedere al team specializzato un preventivo gratuito per il finanziamento loro riservato.

L’erogazione di finanziamenti sotto forma di cessione del quinto va ad affiancare quella già avviata dal 2014 attraverso l’acquisto di crediti generati da altri operatori, intermediari finanziari iscritti all’albo (106 TUB). A fine giugno 2019, Banca Sistema ha consolidato complessivamente impieghi nella cessione del quinto di oltre 740 milioni (c. +30% circa rispetto allo stesso periodo del 2018), finanziando circa 30 mila clienti.

Questo ulteriore passo conferma la volontà di crescita della Banca in un contesto di redditività a doppia cifra e di forte solidità patrimoniale, che viene ulteriormente rinforzata con la pubblicazione del regolamento EU 876/19 che prevede la riduzione dal 75% al 35% degli assorbimenti patrimoniali richiesti alle banche che erogano la cessione del quinto”, afferma Gianluca Garbi, amministratore delegato e direttore generale di Banca Sistema.

Il nostro obiettivo è quello di continuare a crescere nel mercato della cessione di credito mantenendo un focus sul core business del factoring in ambito corporate, ma ampliando la nostra offerta anche su altri segmenti di attività a basso rischio in ambito retail come la cessione del quinto che ora presidiamo sia con il nuovo prodotto retail QuintoPuoi, sia continuando a comprare portafogli di crediti dai partner con i quali la banca collabora da anni, in una logica di diversificazione e innovazione”, ha spiegato Steve Skerrett, direttore commerciale centrale dell’istituto.