Assicurazioni, Ania: stimata crescita del 2% del ramo vita nel 2019

26

Ania LogoLe compagnie assicurative devono puntare alla crescita “rafforzando il consolidamento del settore, con un ruolo sociale sempre più marcato a beneficio dei clienti”. Lo ha sottolineato Bianca Maria Farina, presidente dell’Associazione nazionale imprese di assicurazione (Ania) nel corso del suo videointervento all’Insurance Summit, che si è aperto ieri e si conclude oggi a Milano.

In particolare secondo Farina “serve una riforma del sistema”, in grado di sviluppare “la previdenza complementare” e di “raccogliere la sfida delle calamità naturali”. Una riforma su cui L’Ania ha “diversi progetti” ed è “disponibile a un confronto con le istituzioni”. L’industria assicurativa italiana è “sana e affidabile, cresce con il tempo ed è pronta a raccogliere sempre nuove sfide”.

La presidente dell’Ania ha indicato come stime di crescita per il 2019 “+2% per il ramo vita, +6% per salute e casa e +10% per il ramo danni, esclusa l’auto”. Quest’ultima “rimane stabile, ma con un importo medio dei premi in discesa”.