Assicurazioni, Fitch: quest’anno redditività in calo per il ramo danni

Fitch LogoA causa di un aumento della richiesta di risarcimenti e di un nuovo calo delle tariffe delle polizze quest’anno l’assicurazione danni in Italia dovrebbe registrare una minore redditività. La raccolta vita, invece, si profila volatile, ma dovrebbe raggiungere una crescita a una cifra. Queste le previsioni di Fitch che in una nota ha sottolineato come la crisi del debito dell’Eurozona resta la maggiore minaccia per il merito di credito degli assicuratori vita in Italia anche se la crisi ha mostrato tangibili segnali di miglioramento nel 2012 e nel 2013.

Per l’agenzia di rating le compagnie vita sono esposte in modo rilevante al debito sovrano e corporate italiano. Al momento Fitch assegna all’Italia un rating ‘BBB+’ con outlook negativo.

L’agenzia prevede che la raccolta premi nel danni resti sotto pressione sia per il calo delle tariffe nel settore auto sia per la concorrenza nelle linee commerciali. La raccolta nel vita dovrebbe continuare a crescere, ma un ritmo più contenuto rispetto al 2013. Più complicato prevedere la redditività, in considerazione della volatilità del mercato obbligazionario italiano.

Assicurazioni, Fitch: quest’anno redditività in calo per il ramo danni ultima modifica: 2014-04-22T16:13:24+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: