Assicurazioni Generali: produzione in crescita nel 2012. Premi complessivi su del 3,2%

SEGMENTO VITA

In Italia, nonostante la flessione registrata dal mercato, il Gruppo ha chiuso l’anno con una performance positiva (+0,4%). Al risultato ha contribuito, in particolare, l’andamento dei prodotti previdenziali (+15%), sostenuto da alcune iniziative lanciate dal Gruppo nel settore. In sviluppo anche il trend delle polizze collettive e dei fondi pensione (+9,4%). La produzione in Germania (+5,7%), che ha sovraperformato il mercato, è stata spinta in particolare dall’andamento delle polizze risparmio (+14,5%) e del comparto protezione (+1%).

Si registra inoltre l’elevata performance della Spagna (+12,5%) e il contributo dei Paesi dell’Europa Centro-Orientale (+2,9%).

Anche la nuova produzione vita in termini di APE si conferma elevata a € 4,5 miliardi (-1,4%; € 4,8 miliardi a fine 2011), grazie in particolare al contributo dei premi unici.

La raccolta netta vita, pari alla differenza tra premi incassati e pagamenti, si attesta a € 3,5 miliardi, mostrando un significativo trend di crescita rispetto ai primi nove mesi del 2012 (€ 1,1 miliardi).

SEGMENTO DANNI

Nel danni è proseguito il trend di sviluppo dei premi grazie, in particolare, al contribuito della Germania (+7%). Nel Paese si è registrato l’ottimo andamento della linea infortuni, grazie anche al lancio di una nuova iniziativa di business. Si segnala inoltre la performance dei Paesi dell’Europa Centro-orientale (+9,8%), in particolare nel comparto Non Auto. In Italia, la debolezza della domanda interna ha influenzato l’andamento della raccolta (-2%) soprattutto nel comparto Auto, mentre nel Non Auto è positivo l’apporto delle linee Persone (+2%). La Francia (+0,2%) mostra una crescita in tutte le linee di business Non Auto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi il comunicato

Assicurazioni Generali: produzione in crescita nel 2012. Premi complessivi su del 3,2% ultima modifica: 2013-02-22T14:49:28+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: