Assicurazioni, Ivass: nel I semestre raccolta premi rami vita e danni in calo del 10,7%

AssicurazioniNel primo trimestre del 2017 la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato delle assicurazioni è stata pari a 36,6 miliardi di euro, in calo del 10,7% rispetto all’analogo periodo del 2016.

Il calo è principalmente derivato dalla flessione del 13,8% (4,4 miliardi di euro) della raccolta vita, che rappresenta i tre quarti della raccolta complessiva e che già dallo scorso anno ha esaurito la fase espansiva del triennio 2013-2015; anche la nuova produzione vita si riduce del 17,1% rispetto al dato del primo trimestre 2016.

La raccolta danni ha registrato nei primi tre mesi del 2017 un incremento del 0,5 % rispetto all’analogo periodo del 2016 (attestandosi sulla cifra di 9,1 miliardi di euro); considerata anche la crescita nel quarto trimestre 2016, sembra essersi interrotto il trend di contrazione in atto dal 2012.

È quanto si evince dalle statistiche sui “Premi lordi contabilizzati e nuova produzione vita al primo trimestre 2017” disponibili nell’ultimo bollettino statistico dell’Ivass (www.ivass.it, sezione Pubblicazioni e Statistiche). I dati sono segnalati trimestralmente dalle imprese aventi stabile organizzazione in Italia; sono esclusi i premi raccolti dalle imprese estere in regime di libera prestazione dei servizi.

Nel primo trimestre di quest’anno le imprese nazionali e le rappresentanze in Italia di imprese extra See hanno raccolto premi per 34 miliardi di euro con un decremento del
10,6 % rispetto al corrispondente periodo del 2016. Le rappresentanze in Italia di imprese con sede legale in altro Stato See hanno realizzato una raccolta di 2,6 miliardi di euro, importo diminuito dell’11,4 %.

Assicurazioni, Ivass: nel I semestre raccolta premi rami vita e danni in calo del 10,7% ultima modifica: 2017-08-08T14:36:53+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: