Assicurazioni, nuovo bando prova di idoneità per iscrizione nel Rui

Ivass LogoIndetta per il 2015 una prova di idoneità per l’iscrizione nelle sezioni A e B del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi di cui all’articolo 109 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209.

Come si legge nel relativo provvedimento dell’Ivass, per l’ammissione alla prova è richiesto il possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero sostanzialmente equipollente.

A pena d’esclusione, il candidato dovrà produrre domanda di ammissione alla prova di idoneità in via telematica, entro la data di scadenza indicata nel comma successivo, utilizzando l’applicazione informatica accessibile all’indirizzo http://www.ivass.it. Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione alla prova di idoneità.

La procedura di compilazione ed invio on-line della domanda potrà avere inizio a partire dalle ore 12.00 del 23 marzo 2015 e dovrà concludersi entro le ore 12.00 del 30 aprile 2015.

L’ammissione all’esame avverrà con la più ampia riserva di accertamento da parte dell’Istituto – in qualsiasi momento, anche successivo allo svolgimento delle prove – del possesso dei requisiti di partecipazione richiesti dal presente provvedimento e dichiarati dal candidato.

La prova di idoneità consta di un esame scritto, articolato in un questionario a risposta multipla e a scelta singola.

L’esame per il Modulo assicurativo verte sulle materie di seguito elencate, avuto particolare riguardo agli argomenti indicati nella tabella A allegata al presente provvedimento:

a) diritto delle assicurazioni, inclusa la disciplina regolamentare emanata dall’Istituto;

b) disciplina della previdenza complementare;

c) disciplina dell’attività di agenzia e di mediazione;

d) tecnica assicurativa (rami vita e danni);

e) disciplina della tutela del consumatore;

f) nozioni di diritto privato;

g) nozioni di diritto tributario riguardanti la materia assicurativa e la previdenza complementare.

3. L’esame per il Modulo riassicurativo verte sulle materie di seguito elencate, avuto particolare riguardo agli argomenti indicati nella tabella B allegata al presente provvedimento:

a) disciplina del contratto di riassicurazione e tipologie di riassicurazione;

b) tecnica riassicurativa.

L’esame per il Modulo assicurativo e riassicurativo verte sulle materie di cui ai commi 2 e 3.

La data, il luogo e l’orario dell’esame sono comunicati entro novanta giorni dalla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° Serie Speciale “Concorsi ed Esami”. Entro lo stesso termine e con le stesse modalità – qualora per motivi organizzativi non sia possibile determinare data, luogo e orario di svolgimento dell’esame – viene indicata la Gazzetta Ufficiale sulla quale tale avviso viene successivamente pubblicato.

Consulta il provvedimento dell’Ivass

Assicurazioni, nuovo bando prova di idoneità per iscrizione nel Rui ultima modifica: 2014-12-23T14:28:54+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: