Assicurazioni: ok dell’Ivass sulla fusione Unipol-Sai atteso entro l’estate

L’Ivass ha bloccato i termini deliberativi di 120 giorni, chiedendo alle società del gruppo di fornire una serie di documenti relativi ai dati definitivi del 2012. Verso la metà di maggio riprenderanno a decorrere i termini e l’autorizzazione dovrebbe arrivare entro l’estate.

Cimbri prevede dunque di completare il progetto di fusione dal punto vista societario entro la fine dell’anno. “Ragionevolmente – ha spiegato l’ad – questa autorizzazione dovrebbe arrivare prima dell’inizio dell’estate e quindi si procederà con le assemblee delle società coinvolte immediatamente dopo l’estate e con i tempi tecnici dell’assenso dei creditori, entro la fine dell’anno contiamo di completare progetto fusione dal punto di vista societario”.

Nel frattempo il management sta lavorando per definire entro l’estate la short list dei pretendenti agli 1,7 miliardi di premi che Milano Assicurazioni deve cedere su richiesta dell’Antitrust.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Assicurazioni: ok dell’Ivass sulla fusione Unipol-Sai atteso entro l’estate ultima modifica: 2013-04-30T08:41:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: