Assiteca, risultata netto in crescita del 18,1% nel I semestre

24

Assiteca LogoIl consiglio di amministrazione di Assiteca s.p.a. ha approvato il progetto di bilancio consolidato e di esercizio al 30 giugno 2019, che sarà sottoposto all’approvazione dell’assemblea degli azionisti prevista il 28 ottobre 2019.

Principali risultati economico-finanziari consolidati

L’esercizio chiuso al 30 giugno 2019 evidenzia un netto miglioramento dei risultati economico-finanziari consolidati e dei relativi indici. Nella tabella di seguito sono riportati i dati relativi al Bilancio consolidato.

Il Bilancio Consolidato, in particolare, evidenzia il raggiungimento delle seguenti performance:

  • Ricavi lordi pari a Euro 70,7 milioni in crescita del 5% rispetto al 2018
  • EBITDA pari a Euro 11 milioni in miglioramento dell’11,4%
  • Utile netto dell’esercizio pari a Euro 5,4 milioni in crescita del 18,1%

Il raggiungimento di tali risultati è legato a fattori ed eventi che sinteticamente ripercorriamo qui di seguito:

Quotazione Aim Italia – Assiteca è stata ammessa al Segmento Aim Italia di Borsa Italiana S.p.A il 27 luglio 2015 con un prezzo di collocamento pari a Euro 1,85 per azione. Da allora il titolo è cresciuto costantemente, al 27.09.2019 la capitalizzazione di borsa è pari a Euro 76 milioni e il prezzo ufficiale per azione è pari a Euro 2,34 con un incremento del 26% rispetto al valore di quotazione.

Crescita per linee esterne – Nel corso del presente esercizio è proseguita l’attività di ricerca di opportunità e di aggregazione di nuove realtà. A fine marzo 2019 è stata perfezionata l’operazione Assidea S.r.l. (cfr. comunicato stampa del 28.03.2019), avviata nel corso del precedente esercizio, con la formula dell’affitto d’azienda con opzione di acquisto attivabile nei prossimi anni. Per effetto di questa acquisizione, del valore di circa Euro 1,5 milioni di provvigioni, Assiteca amplia la propria copertura territoriale con due nuove filiali a Bari e Campobasso e rinforza la propria presenza sulle sedi di Genova e Pescara.

Nel mese di gennaio 2019 Assiteca S.A., società spagnola partecipata al 100% da Assiteca, ha portato al 100% la propria partecipazione nella Grupo Muntadas SA (con sede a Barcellona). La fusione tra le due società è stata perfezionata nel mese di giugno con effetto 1/1/2019.

Nel mese di aprile 2019 Assiteca ha costituito una nuova società di brokeraggio assicurativo con sede a Lugano: Assiteca SA (cfr. comunicato stampa del 18.04.2019). La composizione dell’azionariato della società Assiteca SA vede Assiteca S.p.A. al 52% e i manager Nicola Roncoroni e Vittorio Massardi rispettivamente al 40% e all’8%. La presenza a Lugano, importante snodo economico-finanziario europeo, concretizza il progetto di sviluppo di Assiteca nei mercati dell’Europa Centrale.

Crescita dei ricavi – La crescita dei ricavi consolidati registrata al 30 giugno 2019 è pari al 5% ed è stata conseguita per linee interne grazie al potenziamento delle attività di sviluppo commerciale volte sia al rafforzamento del portafoglio clienti, sia all’ampliamento dell’offerta con nuovi servizi di consulenza, resi attraverso la controllata Assiteca Consulting S.r.l., che integrano la tradizionale attività di brokeraggio assicurativo. L’attività di consulenza ha generato ricavi complessivi per Euro 4,6 milioni, con un incremento dei ricavi per circa un milione di euro.

Anche nel 2019 il risultato conseguito dalla controllata Assiteca Agricoltura S.r.l. si conferma rilevante con ricavi pari a euro 5,3 milioni, in crescita di oltre il 25% rispetto al 2018.

Principali risultati economico-finanziari di Assiteca s.p.a.

Per quanto riguarda il Bilancio della Capogruppo Assiteca s.p.a., sono stati raggiunti i seguenti risultati:

  • Ricavi pari a Euro 52,2 milioni (Euro 51,0 milioni al 30/6/2018)
  • EBITDA pari a Euro 6,9 milioni (Euro 6,8 milioni al 30/6/2018)
  • EBIT pari a Euro 5,8 milioni (Euro 5,9 milioni al 30/6/2018)
  • Utile netto pari a Euro 4 milioni (Euro 3,9 milioni al 30/6/2018)


Per quanto riguarda la Capogruppo, i risultati del presente esercizio sono in linea con quelli dell’anno precedente. Si evidenzia la crescita dell’utile netto dovuta al miglioramento della gestione finanziaria e alla riduzione delle imposte.

Fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 giugno 2019
Nel mese di luglio 2019, Assiteca ha sottoscritto un contratto per l’acquisto dell’80% del capitale azionario di Assita S.p.A. Programmi Assicurativi Professionali Integrati (cfr. comunicato stampa del 31.07.2019). Assita S.p.A. è un’agenzia plurimandataria leader nell’assicurazione di Responsabilità Civile Professionale e principale intermediario assicurativo di riferimento per Liberi Professionisti quali Medici, Avvocati, Commercialisti, Ingegneri e relativi Ordini, Associazioni, Sindacati e Società Scientifiche.

Assita, che ha una sede secondaria a Roma, ha chiuso l’esercizio al 31 dicembre 2018 con ricavi pari a circa Euro 2,2 milioni e un EBITDA di circa Euro 220 mila. L’acquisizione è volta al rafforzamento delle competenze e dell’offerta di prodotti e servizi in settori specialistici, quali appunto quello della R.C. Professionale, ramo assicurativo che negli ultimi anni ha conosciuto un importante sviluppo.

Lo scorso 7 agosto 2019 Assiteca ha annunciato la sottoscrizione di un accordo di investimento con Tikehau Capital (“Tikehau”), alternative asset manager e gruppo d’investimento, (cfr. comunicato stampa del 07.08.2019) che prevede l’ingresso di Tikehau nell’azionariato di Assiteca attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato pari a Euro 25 milioni, corrispondente a una quota di minoranza del 23,43% a un prezzo di sottoscrizione pari a Euro 2,50 per azione.

Tikehau è un gruppo di alternative asset management e di investimento indipendente quotato all’Euronext di Parigi con Euro 23,4 miliardi di gestione e un patrimonio netto pari a Euro 3 miliardi al 30 giugno 2019. Tikehau investirà in ASSITECA attraverso il fondo di private equity pan europeo del Gruppo, Tikehau Growth Equity II (TGEII) specializzato in investimenti di minoranza a sostegno della crescita.

L’ingresso di Tikehau in Assiteca è finalizzato a dare impulso all’importante progetto di crescita del gruppo, che comprende anche l’acquisizione di imprese terze operanti nel medesimo settore.

Evoluzione prevedibile della gestione – Per l’esercizio in corso si prevede di confermare il mantenimento dei tassi di crescita per linee interne. Per effetto delle acquisizioni effettuate e la costituzione della società svizzera, il Gruppo può già contare su un incremento di ricavi acquisiti per il 2019/20 di circa Euro 4 milioni ed un conseguente aumento dell’Ebitda.

Il rafforzamento patrimoniale conseguente all’aumento di capitale di Euro 25 milioni riservato a Tikehau permetterà di accelerare ulteriormente la crescita per linee esterne. Al riguardo sono attualmente in corso avanzato di valutazione (due diligence) alcune acquisizioni di dimensione significative, sia in Italia che in Spagna, che potrebbero essere perfezionate nel corso dei prossimi mesi.