Assiteca, utile netto in crescita dell’8% rispetto al primo semestre 2018/2019

Assiteca LogoIl consiglio di amministrazione di Assiteca ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 31 dicembre 2019.

Principali risultati consolidati al 31 dicembre 2019

I ricavi netti, pari a euro 45 milioni, sono cresciuti del 15% (euro 6 milioni di cui circa il 9% da operazioni di M&A e il residuo 6% da crescita interna), in aumento rispetto ai trend di crescita storici, caratterizzati da attività di sviluppo del portafoglio e acquisizione di nuova clientela, nonché dall’attività di consulenza.

I costi operativi evidenziano un incremento del 14% (pari a euro 4,4 milioni). Al netto delle operazioni di M&A e per effetto dell’applicazione dei criteri IAS16, l’incremento è di circa il 4,5%, meno che proporzionale a quello dei ricavi. Per quanto riguarda i costi delle società acquisite nel semestre di riferimento, si evidenzia che ovviamente non beneficiano ancora delle economie di scala attese.

Il conseguente aumento del 19% dell’Ebitda (pari a euro 10,1 milioni vs euro 8,5 milioni) rispetto al semestre 2018/2019, fa sì che lo stesso si attesti al 22,5% dei ricavi, rispetto al 21,8% dello stesso precedente periodo.

Il risultato ante imposte, pari ad euro 8,1 milioni, segna una crescita dell’11% rispetto al primo semestre 2018/2019 (euro 7,3 milioni).

L’utile netto di Gruppo, pari a euro 5,15 milioni, risulta in crescita dell’8% rispetto al primo semestre 2018/2019.

Dal punto di vista patrimoniale, si evidenzia che il Gruppo, a seguito delle operazioni e dei risultati descritti, ha oggi un patrimonio netto pari a euro 53,3 milioni, contro euro 26,9 milioni del 30 giugno 2019, il che permette di affrontare le nuove sfide forti di una cresciuta solidità patrimoniale e finanziaria.

Conto economico riclassificato

(valori in €/000)

I Semestre 2019/2020

(al 31.12.2019)

I Semestre 2018/2019
(al 31.12.2018)

Differenza

 

 

 

 

 

Ricavi Netti

 

44.977

39.008

5.969

Costi operativi

 

34.853

30.489

4.364

EBITDA

 

10.124

8.519

1.605

 

Incidenza sui ricavi

22,5%

21,8%

 

Risultato operativo

8.659

7.795

864

Risultato ante imposte

8.066

7.252

814

Utile netto

 

5.152

4.774

378

Posizione Finanziaria Netta al 31 dicembre 2019

La posizione finanziaria netta, pari ad euro 22,6 milioni, migliora di euro 10,3 milioni rispetto al 31 dicembre 2018. Il dato risente dell’impatto negativo dell’adozione IAS16, pari a euro 7,5 milioni: al netto di tale rettifica, il miglioramento sarebbe di euro 17,8 milioni. Rispetto al 30 giugno 2019, il miglioramento è di euro 0,6 milioni (che sale a euro 8,1 milioni al netto di IAS16). La Pfn è inclusiva dei debiti per nuove acquisizioni.

Fatti di rilievo avvenuti dopo il 31 dicembre 2019

Acquisto di 6Sicuro S.p.A., primario aggregatore assicurativo in Italia

In data 14 febbraio 2020 Assiteca ha sottoscritto l’acquisto del 78,79% del capitale azionario di 6SICURO S.p.A., di cui deteneva già una quota del 21,21%, acquisendo così il controllo del 100% del capitale sociale.

6Sicuro S.p.A. è il terzo aggregatore assicurativo in Italia. Fondato da Assiteca nel 2000 come primo servizio on line gratuito per la comparazione delle polizze auto e moto, risponde al bisogno dei consumatori di risparmio, trasparenza e semplicità.

L’acquisizione rientra nei progetti di sviluppo legati alla digital transformation.

Fusione di Arena Broker s.r.l. e piano di acquisto e disposizione di azioni proprie.

Il Consiglio di Amministrazione di Assiteca ha deliberato lo scorso 12 marzo 2020 di procedere all’integrazione, mediante fusione per incorporazione, della società controllata integralmente Arena Broker s.r.l.

L’operazione, conseguente all’acquisizione della totalità della partecipazione di Arena Broker s.r.l. avvenuta in data 20 novembre 2019, avrà effetto fiscale dal 1° gennaio 2020 e giuridico dal 30 giugno 2020 e sarà sottoposta alla delibera dell’Assemblea Straordinaria della Società convocata per il giorno 20 aprile 2020.

Il consiglio di amministrazione ha deliberato altresì di sottoporre all’Assemblea dei Soci nella stessa data la proposta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie al fine di sostenere la liquidità del titolo; dotarsi di un portafoglio di azioni proprie di cui poter disporre quale corrispettivo nel contesto di eventuali operazioni straordinarie, strategiche e commerciali; consentire il servizio di piani di incentivazione ovvero operazioni di buy back dai beneficiari di eventuali piani di stock option.

Nuove acquisizioni

In ultimo, prosegue l’attività di ricerca di nuove opportunità di crescita per vie esterne, coerentemente con la strategia di consolidamento della posizione sul mercato italiano e di crescita su quello spagnolo.

Sono in corso alcune attività di due diligence, che potrebbero portare alla chiusura di nuove acquisizioni entro la fine dell’esercizio (30 giugno 2020).

Impatti COVID – 19

Assiteca sta seguendo con molta attenzione gli sviluppi della diffusione del Covid-19 e sta adottando tutte le necessarie misure di prevenzione, controllo e contenimento della pandemia, presso tutti le proprie sedi in Italia e in Spagna.

In particolare, sono state poste in atto tutte le azioni di volta in volta indicate dai decreti legge e dal presidente del Consiglio dei Ministri, nonché le indicazioni dell’Istituto Superiore della Sanità.

Dal punto di vista organizzativo è stato approntato un piano di smart working, che ha permesso di non interrompere l’operatività aziendale e di essere in grado di fornire il servizio a favore dei clienti in modo continuativo, supportandoli anche nella gestione dell’emergenza con webinar dedicati.

Sono di dominio pubblico i provvedimenti che sia i Paesi europei sia gli Stati Uniti stanno prendendo in questi giorni per cercare di contenere il diffondersi dell’epidemia; gli effetti di tali misure potranno essere chiari solo nei mesi a venire.

Risulta pertanto complesso esprimere previsioni quantitative circa gli impatti del Covid-19 sui risultati economico-finanziari del Gruppo che si rifletteranno sull’ultimo quadrimestre dell’esercizio.

Assiteca continua a monitorare l’evolversi degli avvenimenti nell’ottica di gestire la situazione con la consueta professionalità e attenzione alle necessità della clientela e alla salvaguardia della salute dei propri dipendenti.

Sulla base delle ultime informazioni disponibili, il capitale della controllante Assiteca S.p.A. è detenuto per il 60,38% dalla controllante Lucca’s S.r.l., per il 23,43% da Chaise S.p.A., mentre il flottante è pari al 16,19%.

La Relazione Finanziaria semestrale al 31 dicembre 2019 sarà messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dal Regolamento Emittenti AIM Italia, nonché sul sito della società www.assiteca.it, nella sezione Investor Relations.