Assomea all’Oam: introdurre sanzioni amministrative pecuniarie per i mediatori creditizi

Assomea LogoIntrodurre, in coerenza con il regime sanzionatorio applicabile alle banche e agli intermediari finanziari, sanzioni amministrative pecuniarie applicabili ai mediatori creditizi. È la proposta formulata dall’Assomea in un position paper inviato all’Oam.

“Pur considerate le rilevanti differenze che connotano l’attività dei mediatori creditizi e le attività degli intermediari bancari e finanziari, nondimeno pare possibile ritenere che, in termini di regime sanzionatorio, possano porsi comuni esigenze di impianto – scrive l’Assomea nel paper -. L’attuale sistema sanzionatorio applicabile ai mediatori creditizi, che di fatto non prevede l’applicazione di sanzioni amministrative, appare perfettibile sotto diversi profili”.

Secondo l’Associazione dei mediatori del credito le sanzioni amministrative, sulla base di un range in cui sia indicato l’importo minimo e massimo, “potrebbero essere commisurate alla gravità e durata della violazione, al grado di responsabilità del mediatore creditizio, alla capacità finanziaria del mediatore creditizio responsabile della violazione, all’entità del vantaggio ottenuto, ad eventuali pregiudizi cagionati a terzi attraverso la violazione, nonché a precedenti violazioni commesse da parte del medesimo mediatore creditizio. In aggiunta a tali sanzioni pecuniarie, potrebbe essere altresì previsto, allorquando vi siano violazioni connotate da scarsa offensività o pericolosità, l’applicazione di una sanzione consistente nell’ordine di eliminare le infrazioni, anche indicando le misure da adottare e il termine per l’adempimento”.

Oltre alle sanzioni amministrative l’Assomea chiede all’Organismo di “valutare l’opportunità di considerare la sospensione dall’esercizio dell’attività anche per periodi non inferiori a sei mesi modificando i periodi di sospensione previsti dall’art. 128-duodecies, comma 1, del T.u.b.”.

Consulta il position paper dell’Assomea

Articoli che potrebbero interessarti:

Assomea all’Oam: introdurre sanzioni amministrative pecuniarie per i mediatori creditizi ultima modifica: 2016-07-29T14:40:47+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA