Atradius Day, come massimizzare l’efficacia delle polizze offerte dal gruppo

Atradius LogoMassimizzare l’efficacia della gestione strategica del rischio di mancato pagamento dei clienti, attraverso l’approfondimento dei principali aspetti tecnici, commerciali e interpretativi della polizza di assicurazione del credito commerciale offerta da Atradius al mercato italiano.

Questo il tema al centro dell’Atradius Day, occasione di incontro che Atradius, tra i gruppi leader a livello globale nell’assicurazione dei crediti commerciali, ha organizzato in questi giorni a Milano, per approfondire insieme ai propri clienti effettivi e potenziali, nonché ai propri business partners, le diverse tematiche legate alla copertura assicurativa credito offerta dal gruppo. L’Atradius Day, che s’inserisce all’interno di un programmato calendario d’incontri tra il gruppo ed il mercato, si è svolto in un’ottica di massimizzazione dell’efficacia dell’utilizzo della polizza credito offerta da Atradius, quale strumento di prevenzione del rischio di credito commerciale e di sviluppo del business.

I temi toccati dai workshops organizzati nel corso dell’Atradius Day hanno riguardato tutti gli aspetti gestionali della polizza, con approfondimenti relativi ai servizi ad essa correlati, sui quali i partecipanti all’incontro hanno potuto confrontarsi con esperti e responsabili interni a diverse funzioni della compagnia.

Il Gruppo Atradius fornisce servizi di assicurazione del credito commerciale, cauzioni e recupero crediti in tutto il mondo grazie a una presenza strategica in oltre 50 Paesi. Atradius ha accesso ad informazioni commerciali su 240 milioni di aziende a livello globale. L’assicurazione del credito, le cauzioni ed i servizi di recupero crediti contribuiscono a proteggere le aziende in tutto il mondo dai rischi di pagamento associati alla vendita a credito di prodotti e servizi.

Articoli che potrebbero interessarti:

Atradius Day, come massimizzare l’efficacia delle polizze offerte dal gruppo ultima modifica: 2017-06-06T15:57:27+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA