Atradius nel 2019 utile in crescita del 12,4% a 227,7 milioni di euro e premi su del 6,7%

13

Atradius LogoAtradius ha reso noti i risultati conseguiti nel 2019, nel corso del quale la compagnia ha registrato un incremento del 6,7% dei ricavi da premi assicurativi, che si attestano a 1.759,5 milioni di euro rispetto ai 1.648,5 milioni di euro del 2018 (6,1% a tassi di cambio costanti). Stabile il miglioramento nel ramo di assicurazione dei crediti, e coerente in quasi tutte le regioni. I più forti tassi di crescita sono stati rilevati in Asia, Regno Unito e Irlanda, Europa Settentrionale e Centrale e Nord America, insieme al ramo assicurativo Global. 

Sinistri
Il rapporto tecnico registrato da Atradius nel 2019 si attesta al 42,8%, quale risultato di minori sinistri di ampie dimensioni rispetto al 2018.

Spese
Moderata crescita del tasso di spesa al 35,9% nel 2019 rispetto al 35.5% del 2018. Tale incremento è il risultato di significativi investimenti in innovazione e sviluppo tecnologico finalizzati a incrementare ulteriormente l’efficienza operativa e la customer experience.

Utile da attività assicurative e servizi
L’utile riveniente da attività assicurative e servizi registrato da Atradius migliora del 21,3% a 325,4 milioni di euro, dai 268,3 milioni di euro del 2018. 

Utile da investimenti
Il portafoglio derivante da prudenti attività di investimento effettuate da Atradius ha contribuito con 25,9 milioni di euro, in un contesto difficile con tassi di interesse bassi o negativi e mercati azionari volatili.

Utile al netto delle imposte
L’utile, al netto delle imposte, cresce del 12,4% a 227,7 milioni di euro dai 202,7 milioni di euro dello scorso anno, quale riflesso dell’eccellente risultato assicurativo dell’anno, guidato da una forte crescita dei ricavi, da un rapporto tecnico stabile.

Coefficiente di solvibilità
Sostenuto dalla redditizia crescita del business e dai rendimenti stabili degli investimenti, il coefficiente di solvibilità di Atradius alla fine del 2019 ha nuovamente superato il 200%.

Il business in prospettiva
Si prevede che la crescita economica sarà più moderata nel 2020 poiché permangono le tensioni della politica commerciale, che pesando sul commercio globale e sull’attività economica. Le attese sono per una crescita contenuta dell’Eurozona e moderata degli Stati Uniti.  Nonostante il rallentamento della Cina, l’Asia continuerà ad essere il motore della crescita globale. Un peggioramento generale dei livelli di insolvenza, in particolare nel Regno Unito e nei mercati emergenti, dovrebbe rafforzare ulteriormente la domanda dei prodotti e dei servizi offerti da Atradius.

Il ceo di Atradius, David Capdevila, ha commentato “Il 2019 è stato pieno di incertezze in tema di commercio internazionale. Tuttavia, il commercio ha continuato a crescere, è l’abbinamento dei due fattori a creato una forte domanda per i prodotti e servizi da noi offerti. Le prospettive per il 2020 appaiono molto simili con crescita modesta del PIL mondiale ed incremento dei livelli d’insolvenza. Ci attendiamo che questo crei un ambiente favorevole alla continua crescita dei nostri ricavi”.