Aumento di capitale Unipol Gruppo Finanziario, acquistati il primo giorno tutti i diritti di opzione non esercitati

Si ricorda che:

– i n. 20.113.065 diritti di opzione ordinari potranno essere esercitati per la sottoscrizione di azioni ordinarie Unipol di nuova emissione, prive di valor nominale ed aventi caratteristiche identiche a quelle già in circolazione, godimento regolare, al prezzo di Euro 0,445 per azione, sulla base di un rapporto di opzione di n. 3 azioni ordinarie ogni n. 7 diritti di opzione ordinari esercitati; e

– i n. 14.164.808 diritti di opzione privilegiati potranno essere esercitati per la sottoscrizione di azioni privilegiate Unipol di nuova emissione, prive di valore nominale ed aventi caratteristiche identiche a quelle già in circolazione, godimento regolare, al prezzo di Euro 0,300 per azione, sulla base di un rapporto di opzione di n. 3 azioni privilegiate ogni n. 7 diritti di opzione privilegiati esercitati.

La sottoscrizione delle azioni Unipol di nuova emissione dovrà essere effettuata presso gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. entro e non oltre il 23 luglio 2010, a pena di decadenza.

Le azioni sottoscritte verranno messe a disposizione degli aventi diritto per il tramite degli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A. entro il decimo giorno di Borsa aperta successivo al termine dell’offerta in Borsa.

A ciascuna delle azioni ordinarie e privilegiate Unipol di nuova emissione sarà gratuitamente abbinato, rispettivamente, un “Warrant Azioni Ordinarie Unipol 2010- 2013” e un “Warrant Azioni Privilegiate Unipol 2010-2013”.

L’offerta è assistita dalla garanzia prestata da un consorzio di garanzia coordinato e diretto da Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. in qualità di unico Global Coordinator e Bookrunner e al quale partecipano in qualità di Garanti anche BNP PARIBAS, MPS Capital Services S.p.A., Equita SIM S.p.A., Banca CARIGE S.p.A. – Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, Banca Popolare di Sondrio – società cooperativa per azioni e Banca popolare dell’Emilia Romagna – società cooperativa. I partecipanti al consorzio di garanzia si sono impegnati a sottoscrivere, disgiuntamente tra loro e senza vincolo di solidarietà, le azioni che rimarranno eventualmente non sottoscritte al termine dell’Offerta in Borsa, al netto della quota di Finsoe S.p.A., azionista di controllo di Unipol Gruppo Finanziario, già sottoscritta nel corso del periodo di offerta.

Aumento di capitale Unipol Gruppo Finanziario, acquistati il primo giorno tutti i diritti di opzione non esercitati ultima modifica: 2010-07-18T22:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: