Australia, calo delle richieste di mutui

Anche in Australia la crisi immobiliare si fa sentire: i dati ufficiali riportati in un recente report dell’Istituto Nazionale di Statistica di Sydney e relativi a gennaio mostrano una flessione delle richieste di mutui per acquisto casa (-4,5 per cento rispetto a dicembre 2010), con un picco negativo nel Queensland, che ha fatto registrare un calo del 16,4%.


Un’altra causa di questo calo di richieste potrebbe derivare da un calo di fiducia dei consumatori. Per il futuro, molto dipende dall’andamento dei tassi di interesse sui mutui, che per il momento sembrano attestarsi sul 4,75%, anche se non è chiaro come possano modificarsi nei prossimi mesi.

Australia, calo delle richieste di mutui ultima modifica: 2012-03-18T22:04:40+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: