Australia: fiducia degli acquirenti di abitazioni ai minimi dal 2008

Sebbene il tasso di occupazione abbia raggiunto il valore più elevato degli ultimi 13 anni, e nonostante il Prodotto interno lordo sia cresciuto nel corso dell’anno passato del 3,6%, la fiducia dei cittadini rispetto alle performance economiche del Paese sta peggiorando invece di migliorare.

“Questo vale soprattutto per il mercato immobiliare, al quale i possibili acquirenti guardano con estrema prudenza, dimostrandosi restii ad accollarsi debiti che hanno paura di non riuscire a ripagare”, ha spiegato Bridget Sakr, capo della divisione commerciale di Genworth a Sydney.

Coloro che stanno comprando la loro prima abitazione si dimostrano in assoluto i più pessimisti, con un Genworth index sceso dal 98,5 di settembre all’85,9 di marzo e una percentuale di soggetti convinti che onorare il saldo delle rate del mutuo sarà un’impresa problematica passata dal 18 al 41%.

A livello geografico, invece, sono gli abitanti del Nuovo Galles del Sud a vederla più nera di tutti, con un crollo dell’indice di fiducia del 5,7%.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Australia: fiducia degli acquirenti di abitazioni ai minimi dal 2008 ultima modifica: 2013-03-28T13:16:53+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: