Aviva Investors nomina il responsabile per l’Europa delle transazioni real estate

Aviva LogoAviva Investors, la divisione globale di asset management di Aviva plc, ha annunciato la nomina di Grégoire Bailly-Salins a responsabile delle transazioni per l’Europa Continentale, all’interno della strategia di rafforzamento del business real estate europeo.

Basato a Parigi, Grégoire riferirà a Daniel McHugh, global head of real estate di Aviva Investors, e sarà responsabile della supervisione delle attività di acquisizione per tutte le classi di attività real estate in Europa continentale.

In linea con la strategia adottata da Aviva Investors, che si focalizza su location europee strategiche, Bailly-Salins si concentrerà in primo luogo su asset in Francia, Germania, Spagna, Benelux e Paesi Nordici. Grégoire entra in Aviva Investors dopo sei anni presso Union Investment, da ultimo come Senior Investment Manager tra Parigi e Amburgo.

Grégoire, spiega una nota, è abilitato all’esercizio della professione forense (Certificate of Aptitude for the Profession of Lawyer, Capa) dall’Ordine degli Avvocati di Parigi; ha conseguito una laurea in Management e Finanza Aziendale all’Essec Business School e un double master degree in diritto francese e tedesco presso l’Università di Colonia e l’Università Panthéon-Sorbona di Parigi.

“La nomina di Grégoire riflette i nostri ambiziosi obiettivi d’investimento real estate nell’Europa continentale. Fa inoltre seguito a un ottimo 2019, in cui abbiamo allocato circa 1 miliardo di euro di capitali nella regione, per conto dei nostri clienti – ha sottolineato Daniel McHugh, global head of real estate di Aviva Investors -. L’esperienza di Grégoire ci permetterà di accrescere il nostro programma di asset acquisition, vista la sua profonda conoscenza delle città europee che abbiamo identificato come strategiche”.