Avvera: prestiti finalizzati, personali e cqs, obiettivo 100 mln di euro nel 2021

Avvera Logo

Raggiungere 100 milioni di euro di prestiti erogati entro la fine del 2021. È l’obiettivo del nuovo canale di business specializzato nei prestiti finalizzati di Avvera, società del gruppo Credem specializzata nei mutui e nel credito al consumo.

La nuova area, partita a gennaio 2021 e guidata dal direttore commerciale rete agenti multiprodotto Fabio Peluso, si propone di ottenere 85 milioni nel comparto del prestito finalizzato, con particolare focus nell’automotive, e 15 milioni di euro circa nei prodotti di prestito personale e cessione del quinto dello stipendio.

A supporto degli obiettivi dell’area, è stato attivato un importante piano di reclutamento che prevede la creazione di una rete di professionisti specializzata e formata inizialmente da almeno 15 strutture agenziali, con l’obiettivo di arrivare gradualmente ad operare sull’intero territorio nazionale riuscendo a presidiare tutte le province ampliando ulteriormente la rete di agenti e collaboratori.

I professionisti della nuova business unit si avvarranno di una nuova piattaforma informatica, novità assoluta nel comparto del prestito finalizzato, il cui processo sarà completamente digitale, che consentirà di affrontare al meglio le future sfide commerciali.

 “Grazie ai nostri consulenti e prodotti rivolti alle famiglie confidiamo di poter supportare la augurata ripresa economica, presumibilmente a partire dalla seconda parte dell’anno – afferma Fabio Peluso. Ripresa che potrebbe avere un maggiore vigore grazie anche alle agevolazioni fiscali (ristrutturazioni, green, etc.) messe in campo dal Governo”