Axa chiude il 2014 con un utile di 5 miliardi

Axa LogoAxa, il gruppo assicurativo francese, è ottimista sul futuro perché il raggiungimento degli obiettivi è ormai a portata di mano“. Lo ha assicurato Henri de Castries in occasione della presentazione dei risultati 2014 a Parigi, chiusi con un utile di 5,02 miliardi, in crescita rispetto ai 4,48 del 2013.

Guardiamo l’avvenire con interesse, serenità e appetito“, ha detto de Castries in un video diffuso dalla compagnia, dicendosi “molto ottimista” sul raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano strategico del gruppo. In particolare, la riduzione dei costi (1,7 miliardi entro il 2015) è stata quasi raggiunta, con economie già realizzate per 1,6 miliardi (per 300 milioni nel 2014). “Arriveremo a più di 1,9 miliardi di risparmi sui costi generali“, ha detto de Castries. “Nel 2014 tutte le nostre divisioni hanno segnato un aumento dei loro ricavi e abbiamo mantenuto la nostra disciplina nel sottoscrivere un business redditizio e che consuma poco capitale, e anche nel perseguire una gestione degli asset dinamica. Tutto questo ha contribuito all’ottima performance di Axa  in modo duraturo“.

Il gruppo ha così aumentato il dividendo a 95 centesimi per azione, rispetto agli 81 centesimi dell’anno scorso, con un payout del 45%. Nel 2015, inoltre, Axa vuole investire 450 milioni nella digitalizzazione e ha annunciato la creazione di un fondo dotato di 200 milioni di euro per l’investimento su start-up innovative.

Axa chiude il 2014 con un utile di 5 miliardi ultima modifica: 2015-03-02T10:57:57+00:00 da Redazione 2

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: