L’attenzione di Axa Italia per la corporate responsability

Axa LogoAxa Italia ha deciso di calcolare l’impatto degli investimenti sulla comunità al fine di stimare in termini economici i benefici sociali generati da ogni euro investito. Per farlo, si è concentrata su sei specifici progetti destinati alle nuove generazioni, suddivisi in tre categorie: Studenti, Giovani Talenti e Giovani Imprenditori. I progetti valutati sono stati scelti da Axa in quanto permettono di proteggere i giovani attraverso l’educazione, sostenendone allo stesso tempo il talento e promuovendone l’imprenditorialità, con l’obiettivo di abilitarli ai propri progetti di vita.

Dei sei progetti considerati, spiega una nota, lo Sroi, cioè il Social Return on Investment – calcolo che si propone di misurare il valore sociale di un progetto – è pari a 1,43 euro per ogni euro investito,  che significa che, al netto dei 471.327 euro investiti per i 361 stakeholder diretti coinvolti, è stato generato un valore pari a 674.728 euro, ovvero 203.401 euro di valore sociale.

La metodologia e gli assunti sono stati validati con i referenti delle associazioni coinvolte, in un importante esercizio di stakeholder engagement.

“La Corporate Responsibility per Axa Italia è un modo di fare bene le cose, per garantire che la Compagnia operi in modo responsabile nei confronti di tutti gli stakeholder e assicurare la sostenibilità e la durevolezza del nostro lavoro nel lungo termine – ha spiegato Frédéric de Courtois, ceo di Axa Italia -. Per fare questo la Cr deve essere integrata nella nostra strategia aziendale, far parte del nostro modo di lavorare. La strada intrapresa è quella giusta, e per andare incontro al futuro teniamo sempre in mente tre parole chiave: coraggio, per cercare soluzioni che a volte non sono le più semplici; innovazione, perché viviamo in una società in continua evoluzione; coerenza, perché è importante che agli impegni corrispondano fatti e comportamenti”.

“Un’alta percentuale delle iniziative di Axa Italia in ambito di Corporate Responsibility è destinata alle nuove generazioni – ha aggiunto Isabella Falautano, chief corporate responsibility officer di Axa Italia -. Operando nel campo della protezione, sentiamo molto forte l’esigenza di coinvolgere i giovani in progetti che forniscano loro la possibilità di esprimere il talento e di assecondare le ambizioni di crescita. Allo stesso tempo, vogliamo dare il nostro contributo affinché una cultura del rischio consapevole venga diffusa e passata nelle mani di chi, data la poca esperienza, ha per ora più bisogno di essere protetto”.

A livello internazionale il Gruppo Axa ha raggiunto punteggi ampiamente al di sopra delle medie di settore sia per quanto riguarda il Djsi World e il Djsi Europe (71/100 vs media 47/100), che per il Sustainalytics (81/100 vs 55/100), oltre a venire inclusa nel World 120 da Euronext Vigeo e avere ottenuto il punteggio di 100/100 dal Carbon Disclosure Project per le performance e il livello di rendicontazione.

L’attenzione di Axa Italia per la corporate responsability ultima modifica: 2015-06-30T17:05:40+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: