Banca Carige, il cda chiede all’assemblea azioni di responsabilità contro ex vertici

Banca Carige LogoIl consiglio di amministrazione di Banca Carige ha approvato le relazioni relative a due azioni di responsabilità nei confronti dei precedenti manager della banca che saranno sottoposte al voto dell’assemblea degli azionisti del prossimo 28 marzo.

Oltre all’azione di responsabilità nei confronti dell’ex presidente Cesare Castelbarco Albani e dell’ex amministratore delegato Piero Montani, il cda ha deciso di proporre ai soci di promuovere anche un’azione di responsabilità anche nei confronti di Giovanni Berneschi, storico presidente dell’istituto ligure fino al 2013.

Nei prossimi giorni la banca farà conoscere le due relazioni in cui è confluita la documentazione per le operazioni per cui l’istituto si ritiene danneggiato. Tra queste anche la richiesta di un risarcimento di 1,2 miliardi che Carige intende chiedere all’ex presidente Cesare Castelbarco e all’ex ad Piero Montani, per la vendita delle due compagnie di assicurazione al fondo americano Apollo. Contro Berneschi, Carige intende procedere per alcune operazioni che avrebbero danneggiato l’ istituto, tra cui quelle per le quali Berneschi è finito sotto processo e per le quali rischia una condanna fino a sei anni.

Banca Carige, il cda chiede all’assemblea azioni di responsabilità contro ex vertici ultima modifica: 2017-02-23T11:21:42+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: