Banca d’Italia: a luglio crescita dell’1,5% delle spese per viaggi all’estero

Secondo i dati diffusi da Via Nazionale, le spese dei viaggiatori stranieri in Italia sono aumentate a luglio dello 0,3%, arrivando a 4.394 milioni ; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, pari a 2.397 milioni, sono cresciute appunto dell’1,5%. Nei primi sette mesi dell’anno l’avanzo è stato di 7.037 milioni, a fronte di uno di 6.633 milioni nello stesso periodo 2011. Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, pari a 18.259 milioni, sono aumentate dell’1,1 per cento; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 11.223 milioni di euro, si sono ridotte dell’1,8 per cento

Ancora, tra gennaio e luglio la spesa dei viaggiatori stranieri che hanno visitato l’Italia per motivi personali è cresciuta del 2,7% rispetto allo stesso periodo del 2011; si è invece ridotta del 4,9% la spesa degli stranieri che si sono recati nel nostro paese per motivi di lavoro. Nello stesso periodo è diminuita del 4,9 per cento la spesa dei viaggiatori italiani che si sono recati all’estero per motivi personali; la spesa degli italiani che hanno viaggiato all’estero per motivi di lavoro e’ invece aumentata del 4,1 per cento.

 


 

 


Banca d’Italia: a luglio crescita dell’1,5% delle spese per viaggi all’estero ultima modifica: 2012-10-11T10:45:10+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: