Banca d’Italia, avvicendamenti e nomine

Banca d'Italia Logo UltimoIl direttorio della Banca d’Italia ha recentemente disposto una serie di avvicendamenti ai vertici di alcune strutture interne della Banca.

Enzo Serata è il nuovo direttore dell’Unità di Risoluzione e gestione delle crisi al posto di Stefano De Polis, che assume l’incarico di segretario generale dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni.

Corrado Baldinelli, che rivestiva questa posizione, è stato nominato capo del Dipartimento Risorse umane e organizzazione, incarico nel quale sarà coadiuvato in qualità di vice capo Dipartimento da Alberto Martiello, che lascia la posizione di capo del Servizio Risorse umane ad Antonella Caronna.

Nel Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria, Bruna Szego assume la direzione del Servizio Regolamentazione e analisi macroprudenziale,

Ciro Vacca è nominato capo del Servizio Supervisione bancaria 1, Lanfranco Suardo diventa capo del Servizio Supervisione bancaria 2.

Il nuovo capo del Dipartimento Mercati e sistemi di pagamento è Paolo Marullo Reedtz, assistito dai due vice Cosma Onorio Gelsomino e Livio Tornetta.

All’interno di quest’ultimo Dipartimento, dal mese di febbraio, a capo dei Servizi Gestione rischi finanziari,

Operazioni sui mercati e Regolamento operazioni finanziarie e pagamenti, saranno posti rispettivamente Franco Panfili, Paolo Del Giovane e Dario Russo. Roberto Rinaldi è il nuovo ragioniere generale a capo del Dipartimento Bilancio e controllo e assume ad interim la conduzione del Dipartimento Circolazione monetaria.

L’assetto di vertice si completa con i due vice: Piero Cipollone e Francesco Nicolò. Nominati anche i nuovi capi del Servizio Pianificazione e controllo, Gian Paolo Vitiello, e del Servizio Banconote, Franco Maria D’Andrea, che assume la carica dal 15 marzo prossimo. Augusto Aponte è stato nominato funzionario generale per la Revisione interna.

Completano gli assetti di vertice nell’Amministrazione Centrale della Banca tre ulteriori nomine: nel Dipartimento Immobili e appalti, Paolo Anselmi e Vincenzo Mesiano Laureani sono stati nominati, rispettivamente, capo del Servizio Immobili e capo del Servizio Appalti; nel Dipartimento Risorse umane e organizzazione, Giorgio di Gennaro è il nuovo capo del Servizio Affari generali.